siulp

Giovedì 24 maggio, ricorrono i quindici anni dalla tragica scomparsa di Pierluigi Giovagnoli sovrintendente della Polizia di Stato in servizio alla Sezione Polizia Stradale di Forlì (e sindacalista del Siulp Forlivese), avvenuta nel corso di un servizio di scorta ad una gara ciclistica in località Imola: un dramma che ha colpito tutti coloro che hanno conosciuto ed apprezzato Pierluigi. Uno sciagurato a bordo di un furgone, dopo essere stato fermato dalla moto della Polizia che precedeva la manifestazione, ripartì improvvisamente in contromano, andando ad impattare frontalmente con la seconda moto di scorta che nel frattempo era sopraggiunta. Uno schianto terribile che non lasciò scampo e speranze a Pierluigi. All’autista del furgone venne accertato un tasso alcolemico di 3,33, di gran lunga superiore al massimo consentito dello 0,50.

Il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia Forlì-Cesena ha organizzato anche quest’anno il “Memorial Pierluigi Giovagnoli”. Gli amici e i colleghi (di tutte le Forze di Polizia) del compianto Pierluigi, lo ricorderanno attraverso il motoraduno, che si svolgerà sabato 26 maggio con partenza alle ore 14,30 proprio dal Piazzale Giovagnoli (traversa di Via Cava), a lui intitolato dall’Amministrazione Comunale forlivese. Di seguito, dopo un saluto alla tomba di Pierluigi (al cimitero di via Bassetta), avrà inizio il giro motociclistico con itinerario: Meldola, Civitella, Santa Sofia, Corniolo, Campigna, Passo della Calla, Stia, Passo della Consuma (breve sosta), Pontassieve, Dicomano, Passo del Muraglione, Rocca San Casciano e rientro a Forlì alle 19,30 con ritrovo al ristorante Panoramico in via del Tesoro 20/A, Massa di Vecchiazzano di Forlì dove si effettuerà la cena conviviale.