Tigers Papa

Dopo i rinnovi di Sacchettini, Battisti e De Fabritiis i Tigers hanno confermato anche Francesco Papa, ala classe 1995, per effetto del biennale firmato lo scorso anno. Papa sarà così parte integrante del progetto tecnico anche per la prossima stagione. Il suo atletismo, il suo senso della posizione a rimbalzo, uniti alla scaltrezza difensiva nel recuperare palloni, ha fatto di Papa una pedina imprescindibile nell’economia del gioco arancionero nella stagione appena conclusa. Pesante la sua assenza, causa distorsione alla caviglia, nel doppio confronto playoff con la Fiorentina Basket. Serie nella quale i Tigers hanno saputo mettere in difficoltà la corazzata di coach Niccolai. Arrivato la scorsa stagione da Teramo, con la quale fu avversario dei Tigers nella stagione precedente, Papa ha ritoccato al rialzo le proprie statistiche e ha segnato quasi 12 punti a partita catturando poco meno di 8 rimbalzi, tirando con il 59% da 2 ed il 32% da 3 e ha dimostrato ulteriori margini di crescita. I 28 punti segnati in casa, nel derby contro Rimini giocato al Palafiera, rappresentano il suo high stagionale.

Massimo Framboas