living-room-interior-design

Con il Patrocinio dei Comuni di Forlì, Cesena e Faenza e della Regione Emilia Romagna, la disponibilità e il Patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Forlì e Cesena e di Ravenna, la collaborazione di designer e architetti, di tante aziende del territorio e l’entusiasmo degli esercizi commerciali della città, la prima edizione di Forlì Four Design, che sarà inaugurata il 24 maggio alle ore 11,00 nel Salone del Palazzo Comunale, partirà con un ricco programma fino al 27 maggio.
Attraverso l’organizzazione di allestimenti, conferenze, presentazioni che coinvolgeranno designer ed artisti del territorio e ospiteranno architetti e designer di fama nazionale ed internazionale, Forlì Four Design vuole dare visibilità e voce ai professionisti del design, promuovere le aziende del settore, collaborare con le scuole, creare sinergie e contaminazioni. Particolare attenzione è stata dedicata al tema dell’Ecosostenibilità, coinvolgendo aziende e designer sensibili all’argomento, perciò sarà gradito ospite della manifestazione l’architetto e designer pluripremiato Giorgio Caporaso che da anni è impegnato nello studio e la progettazione di arredi ecosostenibili e al quale sarà dedicata una esposizione in Piazza Saffi.
Oltre venti esercizi commerciali ospiteranno e diventeranno vetrina di prodotti di design creando un percorso che sarà segnalato da appositi totem.
I forlivesi scopriranno dove saranno esposte le opere di architetti, designer e artisti del territorio come Camilla Fabbri, Annalisa Balzoni, Massimiliano Sansavini, Lena Papadaki, Ilaria Milandri, Fabrizio Ballardini, Alessandro Tricoli e ospiti come Caterina Crepax, Davide del Gallo, Massimo Farinatti, Giorgio Caporaso.
Grazie alla partnership con Platform Archicture and Design, una delle più importanti testate del settore edita da Associazione “For Design” viale Medaglie d’Oro 62 a Forlì +39 3384132673, 335 8139399 FB + Instagram Forlì Four Design associazionefordesign@gmail.com.
Publicomm, e allo sponsor tecnico Gruppo Censeo, dal 23 al 30 maggio a Palazzo Albertini in Piazza Saffi, direttamente dalla Triennale di Milano, sarà esposta la mostra: Best Italian Interior Design Selection 2018, una scrupolosa selezione di progetti di interior design realizzati in Italia e all’estero da progettisti italiani ad opera di Simona Finessi e Angelo Dadda, editori di Platform e dal critico di architettura di fama internazionale Luca Molinari. Fondamentale è stato il contributo di ADI, (Associazione per il Disegno Industriale), e il patrocinio di ADI Delegazione Emilia Romagna.
L’architetto Luciano Galimberti presidente Nazionale ADI, l’industrial design manager Mario Fedriga vicepresidente ADI Emilia Romagna e l’architetto Massimo Farinatti vicepresidente ADI Lombardia, terranno una conferenza il 24 maggio alle ore 18,30 a Palazzo Romagnoli sul tema Premio Compasso d’oro, mentre nella stessa sede alle 17,00, l’architetto Patrizia di Costanzo, docente dello IED di Roma e membro di ADI Lazio, presenterà il suo libro: Lo sguardo delle cose. Il Presidente ADI Lombardia Andrea Rovatti sabato 26 alle ore 17,30 alla Feltrinelli terrà una Conferenza e presenterà ilsuo libro: Rovatti Design.
Sempre sabato 26 maggio alle ore 15,00, l’architetto Franco Branzaglia ex presidente ADI ER docente all’Accademia delle Belle Arti di Bologna, presenterà il suo libro: “Fare Progetti”, da Banco in piazza XX Settembre. Il tema dell’ecosostenibilità, verrà affrontato anche con una conferenza dal titolo “Design circolare per un futuro sostenibile” che si terrà il 25 maggio alle ore 19,30 all’Auditorium della Cassa dei Risparmi di Forlì, con importanti relatori come l’architetto e designer Giorgio Caporaso art director e chief designer office di Lessmore, Stefano Ciafani presidente di Legambiente, Donatella Pavan presidente di Giacimenti Urbani e Marco Capellini Presidente di Matrec.
Sempre all’Auditorium della Cassa dei Risparmi, il 25 maggio alle ore 15,00 l’argomento design verrà affrontato anche dal punto di vista giudico legale, con una conferenza dal titolo “Difendere la proprietà intellettuale, industrial design e diritto”, relatori Andrea Sirotti Gaudenzi, Alessia Loffredo, Vittorio Catelli, presiede Roberto Roccari presidente dell’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena, modera e coordina Alessandra Fontana Elliott presidente della Fondazione Forense di Forlì-Cesena.
Tutte le conferenze e le presentazioni sono gratuite ed aperte al pubblico, inoltre per gli architetti e gli avvocati iscritti ai relativi Ordini sono previsti crediti formativi.
Una collaborazione a cui Forlì Four Design tiene particolarmente è quella con le scuole, infatti gli studenti del Liceo Artistico e Musicale e del Liceo Scientifico Fulcieri Paulucci di Calboli, saranno impegnati nella manifestazione con l’Alternanza Scuola/Lavoro e parteciperanno ad una call action organizzata in collaborazione con Faberlab, azienda varesina che si occupa di prototipazione rapida. Verranno scelti alcuni disegni in 3D realizzati dagli studenti che l’azienda produrrà con le stampanti 3D per essere messi in mostra durante Forlì Four Design.
Tra pochissimi giorni sarà disponibile il programma completo e una piantina della città per segnalare le location partecipanti, ma chi passerà per Piazza Saffi dal 24 maggio non potrà non notare il simbolo gigante di Forlì Four Design colorato ed illuminato, installato all’incrocio delle vie principali e prodotto da Eve Style.