Salvini e Turchi Lega Nord

«Alla luce dei fatti accaduti durante il consiglio comunale di ieri durante il quale, il Sindaco del Comune di Castrocaro Marianna Tonellato, palesava le intenzioni dell’assessore al Turismo Orlati di lasciare il proprio incarico da assessore, visto inoltre l’impegno part-time del vice sindaco William Sanzani dedicato alla soluzione di problemi “più gravi” per il Comune di Forlì, e soprattutto, vista la scarsa tempestività con cui, a nostro avviso, questa amministrazione interviene direttamente sul territorio al fine di rilanciare le attività produttive che denunciano continuamente scarso afflusso di pubblico per le vie del paese, vedi il crescente numero di esercizi che chiudono ho lasciano il territorio per trasferirsi in ambienti economicamente più attivi, si fa sempre più insistente la nostra richiesta, al Sindaco ed alla Giunta Castrocarese, di riunire urgentemente un gruppo di lavoro specifico composto dai tre capigruppo consiliari affiancati da rappresentanti di tutte le associazioni di categoria e promozione del territorio in modo da cominciare seriamente ad affrontare i temi relativi al rilancio delle attività produttive del paese.
Questo gruppo di lavoro dovrà avere il compito di coordinare e promuovere tutti gli eventi che si intenderanno promuovere in paese; dovrà una volta per tutte soffocare assurdi campanilismi che non hanno più ragione di esistere in vista della grave situazione economica che sta affrontando il Comune; dovrà distribuire equamente diritti e doveri per tutto il territorio termale, come per esempio, garantire la gratuità dei parcheggi che non possono essere un deterrente allo sviluppo delle attività commerciali ma un supporto; dovrà promuovere eventi di sport e spettacolo tali da portare pubblico sul territorio; dovrà trovare soluzioni intelligenti al fine di incentivare l’apertura di quei negozi sfitti che ad oggi deprimono l’immagine del paese; in poche parole dovrà intervenire fisicamente e concretamente su tutti quelli aspetti che in questi anni e negli ultimi mesi le amministrazioni politiche non sono riuscite ad affrontare se non di facciata.
Il nostro programma elettorale dello scorso giugno di “Noi di Castrocaro” era improntato su dieci impegni seri e necessari, riassunti in due punti chiave: “più sicurezza per il paese”, “creazione di una nuova ricchezza attraverso il rilancio delle attività produttive, lo sport ed il turismo”. Questo gruppo di lavoro cittadino credo che possa essere il braccio con il quale possiamo intervenire e concretamente realizzare ciò che serve per il paese, immaginando soluzioni per trasformare questi punti chiave in materia, ed assieme a questi per noi fondamentali, anche tanti punti di programma interessanti presi dalle liste di “Casa Civica” e di “Cambiamenti”, altrettanto giusti e necessari per lo sviluppo di un comune rimasto indietro mille miglia dai principali comuni termali del territorio nazionale».

Filippo Turchi consigliere comunale lista civica “Noi di Castrocaro