Roberto Mercadini testimonial diabete romagna

Ai blocchi di partenza la quinta edizione di Diabetes Marathon, manifestazione che si terrà dal 13 al 15 aprile nelle città della Romagna e si prepara a confermarsi anche quest’anno un grandissimo momento a livello nazionale di sensibilizzazione su una malattia cronica come il diabete e di solidarietà per tutte quelle persone che non hanno altra scelta che imparare a convivere con la malattia.
L’azienda ravennate Sirio Spa si conferma anche quest’anno al fianco di tutte le persone ed i bambini con diabete della Romagna , correndo domenica a Forlì la Diabetes Marathon per sostenere l’assistenza ai bambini con diabete e per sensibilizzare la cittadinanza su questa complessa patologia. Sirio, da sempre attenta alle problematiche di tipo sanitario, partecipa concretamente al progetto dando grande visibilità a tutte le iniziative in programma. Infatti in tutti i locali ristoro di Sirio, a marchio SirioBar e La Ghiotta, presenti in Emilia Romagna e Veneto saranno distribuiti materiali informativi sulla Diabetes Marathon, il principale evento di sensibilizzazione sul diabete in Italia, e sull’importanza del calcolo dei carboidrati per gestire al meglio il diabete.
Inoltre, nel bar dell’ospedale Pierantoni – Morgagni grazie al contributo del dott. Aldo Vallicelli, dietista di Diabete Romagna, questa settimana il calcolo dei carboidrati dei principali panini, primi e dolci da colazione, è più semplice: una locandina al bancone del bar indica a tutti i clienti quanti carboidrati sono presenti in ogni porzione dei principali alimenti consumati a colazione e pranzo. Per una persona con diabete è fondamentale calcolare i carboidrati presenti nel proprio piatto e poi assumere la relativa quantità di insulina necessaria. Senza queste iniezioni di insulina molte persone con diabete non potrebbero vivere. Grazie al sostegno di Sirio Spa e a Diabete Romagna Onlus questa settimana il calcolo dei carboidrati è più semplice, anche al bar.
Partecipare alla Diabetes Marathon anche quest’anno per Sirio significa rafforzare la condivisione di un progetto, che è innanzitutto un progetto per la vita, la vita di bambini e adolescenti che hanno più bisogno di sostegno di altri per imparare ad accettare e gestire una malattia che li accompagnerà per tutta la vita e per la quale non esiste guarigione né si conoscono ancora del tutto le cause” dichiara Marta Neri responsabile marketing & comunicazione di Sirio. Negli anni Diabetes Marathon è cresciuta attirando migliaia di partecipanti e diventando il più grande evento sul diabete a livello nazionale, per capacità di coinvolgimento e per la ricchezza del programma dedicato ad una malattia che si nasconde, vive nel silenzio e troppo spesso è sottovalutata.
Diabetes Marathon è un grande evento sportivo e solidale pensato per coinvolgere tutti: famiglie con bambini, giovani e meno giovani, ragazzi e ragazze, sportivi e atleti, e che negli anni ha coinvolto artisti, medici, ricercatori, rappresentanti delle istituzioni, numerose associazioni e organizzazioni. Diabetes Marathon è un momento importantissimo in cui dire a gran voce che esiste un modo per far sì che il diabete non abbia più potere di decidere della vita di nessuno e che assieme si può fare tanto per la prevenzione e per migliorare la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie.
Dopo la cena di gala di inaugurazione che si è tenuta venerdì scorso con una serata benefica a Bertinoro, e che ha visto la partecipazione di Roberto Mercadini (nella foto), venerdì si svolgerà il primo dei grandi eventi dedicati alla prevenzione e alla sensibilizzazione. Per il terzo anno sarà la splendida cornice di Piazza del Popolo di Cesena ad ospitare un concerto benefico “Diabetes in Music” in collaborazione con Radio Studio Delta. Saliranno sul palco Alexia, Moka Clube e Mudimbi. Sabato sarà il momento di “Diabetes Marathon Health” presso l’Hotel Mediterraneo di Riccione, un importante simposio a carattere scientifico dedicato alla prevenzione e a tutto quello che ruota attorno alla vita di una persona con diabete.
L’evento conclusivo della settimana si terrà a Forlì domenica, “Diabetes Marathon Run”, e vedrà come di consueto podisti, camminatori e famiglie riempire il Campo di Atletica “C. Gotti”. Chi parteciperà potrà aderire alle podistiche di 21 chilometri e 10 chilometri, alle camminate di 10 km e 7,5 chilometri, mentre l’itinerario culturale di 5 km che ripercorrerà le orme dantesche per le vie di Forlì è previsto per sabato alle 15,00. Come negli anni scorsi, sono previste attività per i bambini e punti ristoro per accogliere le famiglie in un grande momento di festa e solidarietà.
Il ricavato dell’intera manifestazione sarà devoluto a progetti di prevenzione e assistenza per adulti e bambini con diabete, per sostenerli nell’affrontare i grandi ostacoli che questa malattia impone. Il video promo dell’evento è disponibile al link: https://youtu.be/mA1Z8imkU90. Sono aperte le iscrizioni sul sito www.diabetesmarathon.it e per info è possibile scrivere all’indirizzo info@diabetesmarathon.it.