La secca risposta del Sindaco al Consigliere Peruzzini: “Dichiarazioni di un annoiato esiliato”

0

«Oggi un “annoiato esiliato” consigliere comunale di Forlì – scrive in un post su Facebook il sindaco Davide Dreine ha per tutti, dalle parti della maggioranza. Tant’è, non è una novità. Mi preme però fare presente tre cose.
1. Il progetto sulla sicurezza cittadina procede senza intoppi e con finanziamenti sicuri. È un progetto dell’amministrazione tutta, non solo di qualcuno in maggioranza. Forse è questo che non ha capito, o non va giù che sia così.
2. Ascolto e confronto ci sono sempre, basta volerlo. Si incontra il gruppo PD perché alla richiesta di incontro specifico con la sua lista, fatta attraverso l’assessore alla sicurezza, non ha dato seguito. E come può testimoniare la sua collega di lista, a una sua richiesta di incontro, si è dato risposta in 90 minuti.
3. A chi parla di “usurate alleanze” bisogna ricordare che fine ha fatto fare alla sua lista, vera civica, dimenticandosi di tutti coloro che coi voti ricevuti l’hanno portato in Consiglio. Neanche il nome della lista s’è salvato, nome voluto da tutte queste persone per un progetto di mandato, sostituito da una denominazione copiata dal progetto sulla sicurezza dell’Amministrazione.
Alla fine il consigliere pare invocare il “liberi tutti”. Veda pure lui cosa vuole fare, ricordandosi di chi l’ha eletto. Non sarà certo il sindaco a dare il “rompete le righe”, il nostro impegno dura cinque anni, molto è stato fatto, molto è ancora da fare, fino alla scadenza lavoreremo per il bene della nostra comunità».