Flamigni Kelematica – Gut Chemical Bellaria: 1-3

Ieri il PalaMarabini di San Martino in Strada ha riaperto le porte per ospitare la ventiduesima gara del campionato regionale di serie C, girone C, che ha visto alle estremità della rete, le proprietarie di casa Flamigni Kelematica contro le seconde in classifica, ormai da un po’ di tempo, Gut Chemical Bellaria. La partita termina con la vittoria della squadra ospite con dei parziali: 1-3 (24-26; 25-18; 23-25; 13-25), ma il risultato non può rendere giustizia al match giocato dalle atlete forlivesi. Sarebbe troppo riduttivo. Una grinta e una voglia di riscattarsi mai vista prima, la determinazione di andare su tutti i palloni e non lasciarne cadere nemmeno uno. Da subito le biancorosse hanno messo in difficoltà la squadra avversaria, molto più esperta rispetto le giovani forlivesi.
Forse hanno un po’ sottovalutato le padrone di casa considerando l’effettiva discontinuità degli ultimi incontri, ma hanno dimostrato valore e forse servirà come una bella iniezione di autostima. Una partita dunque anche se persa, che segna in positivo e rende consapevoli le atlete biancorosse che con un po’ di ordine e determinazione, potrebbero fare molto più di quello fatto fino ad oggi.

Flamigni/Kelematica Forlì: Bettini 8, Romagnoli 3, Lombardi 16, Ortali 3, Fabbri, Ognibene, Bianchi 3, Rosetti 16, Caldara 7, Montalti 1, ne Maestri, Ricci 2, All. Casadei.
Gut Chemical Bellaria: Padovani 12, Zuccarini 17, Albertini 12, Diaz Jmenez 7, Zammarchi 1, Stimac 7, Calamai, Rynk 3, Tosi 4, Pari 1, Boccialetti 1, Deda 2, All. Giulianelli.
Arbitri Ceroni di Cotignola e Fenati di Lugo.