Festa dei Falò Rocca San Casciano

Anche quest’anno il comitato organizzatore della “Festa del Falò” di Rocca San Casciano si pregia di aver stretto una collaborazione con gli alberghi della vallata del Montone per offrire un confortevole servizio a tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione del 21 e 22 aprile 2018.
Sconti, bus navetta e biglietto di ingresso da ritirare comodamente in albergo sono solo alcune delle promozioni realizzate per stupire e allietare il soggiorno dei visitatori delle colline della Romagna-Toscana.
Hotel a prezzi convenzionati, visite a Castrocaro Terme, alla Cittadella Medicea di Terra del Sole, allo stabilimento termale e degustazione di vini tipici. Gli hotel della cittadina termale che aderiscono a questa iniziativa sono Hotel Rosa del Deserto, Hotel Ambasciatori, Hotel Pierina, Hotel Prati, Hotel Piolanti.
A Dovadola la convenzione è stata stipulata con Corte San Ruffillo, dove oltre alle agevolazioni per la festa, si potranno gustare, con un menù ad hoc realizzato dallo chef, ottimi piatti della cucina locale.
Convenzioni anche a Rocca San Casciano con il B&B Podere Raggio mentre a San Benedetto in Alpe aderisce alla convenzione l’Albergo Acquacheta.
Tra le novità della Festa del Falò 2018 c’è il concorso fotografico “Cartoline del Falò” organizzato in collaborazione con l’associazione culturale Postcards, cartoline da Forlì.
La foto più bella dei falò scelta dalla giuria presieduta da Romeo Lombardi e composta da un rappresentate dell’Amministrazione Comunale di Rocca San Casciano, uno della Pro Loco, un rappresentante del Rione Borgo e uno del Rione Mercato, diventerà l’immagine ufficiale delle festa del Falò 2019. Sono previsti omaggi anche per la miglior foto dei preparativi della festa e per la foto che si distinguerà per tecnica e originalità offerti dal Ristorante Pasqui di Rocca San Casciano, dal Ristorante Rosa Bianca di Dovadola e dal Ristorante Al Vecchio Convento di Portico
Già nel fine settimana è prevista la presenza di fotografi per immortalare i lavori del pagliaio, in particolare l’innalzamento della Zerbala del rione Mercato con funi e la sola forza delle braccia prevista per domenica.
Il concorso è gratuito e aperto a tutti e si svolgerà dal 22 aprile al 15 maggio. Tutte le informazioni su come partecipare e il regolamento sono reperibili sul sito della Festa del Falò al link dedicato al concorso.
Le foto del concorso diventeranno anche una Mostra Itinerante che partendo da Rocca San Casciano verra replicata in altri comuni del territorio.