allocco

Sabato 21 aprile dalle ore 15,00 “I giorni dell’allocco“. “Partecipa a questa esperienza – spiegano gli organizzatori – e diventerai ricercatore per un giorno, andando alla ricerca dell’allocco e degli altri rapaci notturni, contribuendo anche tu alle ricerche ornitologiche svolte nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna“.
Il ciclo di escursioni denominate “I Giorni dell’allocco” sono svolte in collaborazione con la Coop. St.E.R.N.A. di Forlì e con l’autorizzazione del P.N.F.C. Lunga escursione alla ricerca dell’Allocco nelle zone a Nord-Ovest del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, in luoghi dove non è stato ancora localizzato.
Si partirà dal sentiero CAI 425 per poi imboccare il sentiero CAI 553, giungendo fino alla Fonte del Bepi. Da qui si prosegue fino al bivio con il sentiero CAI 565, che verrà percorso interamente fino ad imboccare la variante 565 (o in alternativa la strada forestale/percorso MTB11, da valutare al momento).
Da questo punto in poi il tracciato è quello dell’andata. Al tramonto, appena passato il Monte Collina, ed entrati nella maxicella 14, si emetterà il primo richiamo all’allocco con playback (canto registrato ed emesso tramite megafono) nella speranza di contattare questo elusivio rapace notturno. I richiami verranno emessi a più riprese e da più punti (concordati con i ricercatori della cop. Sterna).
Il ritrovo è previsto per le ore 15,00 davanti al Ristorante La Beccona di Bocconi (Portico e San Benedetto). Il costo è di 15 € e si rilascia regolare fattura.
Equipaggiamento: scarponi da trekking/escursionismo, pantaloni lunghi, maglietta, pile, giacca impermeabile/gore-tex, copricapo (bandana/cappellino), crema protettiva, zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro), pila frontale/torcia, ricambio completo da tenere in auto.
Tutte le escursioni si effettueranno con un numero minimo di 10 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.
Per motivi di sicurezza o in caso di maltempo il percorso, stabilito e comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida. La guida è Riccardo Raggi – Romagnatrekking Guida Ambientale Escursionistica.