Erba alta, giochi impraticabili e panchine divelte” continuano le denunce del Carroccio sullo stato di incuria e abbandono in cui versano molte aree giochi del forese. A documentare la grave situazione dei parchi forlivesi di Barisano e Villafranca è ancora una volta il giovane esponente della Lega romagnola Andrea Costantini che parla di “assoluta mancanza di manutenzione sia dei giochi che del manto erboso di entrambe le aree. Basta farsi un giro per rendersi conto di come sono ridotte panchine, casette in legno e sentieri pedonali”. Costantini si interroga sul “ruolo dell’Amministrazione Drei che sembrerebbe non preoccuparsi di tutto questo e da settimane non manda nessuno a ripulire le zone. Un ringraziamento va fatto invece a tutti quei residenti che si assumono l’onere di tagliare l’erba perlomeno in alcune porzioni di parco e che ne contribuiscono, con proprie risorse, alla manutenzione ordinaria”.