teatro predappio

Sabato 24 marzo al Teatro Comunale di Predappio Anna Meacci in “Romanina la nascita di un cigno” di Anna Meacci e Luca Scarlini da “Io, la romanina. Perché sono diventata donna” di Romina Cecconi con la regia di Giovanni Guerrieri.
Anna Meacci è l’appassionata ed ironica narratrice della vera storia di Romina Cecconi tratta dall’autobiografia “lo la Romanina” scritta nel 1974. Romina Cecconi è stata tra le prime in Italia a cambiare sesso e la sua storia è stata un segno importante di un costume che cambiava e di cui fu clamorosamente protagonista. Nel 1974 riassunse nel libro “lo la Romanina” le ragioni della sua scelta e le peripezie di un percorso che, per quanto accidentato, viene narrato sempre con piglio deciso e con humour tagliente, che non indietreggia di fronte alle prevaricazioni di una legge che la volle prima nel carcere maschile e poi in quello femminile. Anna Meacci si fa straordinaria interprete di uno spettacolo tenero, comico, e pieno di speranze libertarie, che spinge lo spettatore ad andare oltre le apparenze, per non dimenticare il valore del rispetto delle differenze, contro ogni discriminazione e violenza omofobica o di genere. L’attrice, che ha al suo attivo numerosi interventi sulle storture della normalità e sulle apparenti follie del vivere sociale, ripercorre questa vicenda, tra ironia e pietas, raccontando allo stesso tempo un pezzo di storia del Belpaese e delle sue numerose contraddizioni.
Biglietteria: intero 15 €, ridotto € 10 (riduzioni per ragazzi under 18, over 65, universitari, residenti Comune di Predappio, soci T.D.F). 0,50 € a biglietto venduto saranno devoluti alle associazioni Avis e Ior di Predappio. Info e prenotazioni: 0543/1713530.