Lions-premia-Ercole-Baldini

Ieri un numeroso gruppo di socie e di soci del Lions Club Forlì Host ha incontrato Ercole Baldini e visitato il Museo del Ciclismo dove sono esposti cimeli, fotografie, trofei, medaglie, riviste illustrate, giornali che raccontano la storia del grande campione forlivese, in particolare del periodo 1957 al 1964, quando corse come ciclista professionista. Durante l’incontro è stata ricordata la straordinaria carriera di Baldini, in particolare mettendo in evidenza che nel triennio tra il 1956 e il 1958 si aggiudicò il record dell’ora, un Grand Prix des Nations (in quegli anni era l’equivalente del campionato mondiale a cronometro), un campionato italiano su pista e due italiani su strada, un campionato del mondo su pista e un mondiale su strada, un titolo olimpico in linea ed un Giro d’Italia. Corridore completo, dotato di caratteristiche di passista-scalatore e cronoman, per questo soprannominato “il Treno di Forlì”; tutte caratteristiche ben evidenziate nelle due zirudelle scritte nel 1958 da don Antonio Liverani, parroco di Villagrappa dal 1929 al 1978, pubblicate nel volume “È prit ad Vilagrapa. Poesie e zirudelle”, per l’occasione lette da Radames Garoia.
Ercole Baldini vanta inoltre il record di essere l’unico ciclista nella storia ad aver vinto una medaglia d’oro olimpica, un campionato mondiale ed un Grande Giro. Nel 2016 è stato inserito nella Hall of Fame del Giro d’Italia.
Ad Ercole Baldini, che è socio del Lions Club Forlì Host dal 1973 nonché insignito nel 1994 della Melvin Jones Fellow, la più alta onorificenza Lions, è stato donato un pannello artistico realizzato dallo scultore Otello Turci dove sono riportate le più importanti affermazioni sportive del campione forlivese. Inoltre durante il corso dell’incontro Gabriele Zelli, presidente del Lions Club Forlì Host, ha ricordato la generosità con la quale costantemente Baldini ha sostenuto associazioni benefiche, in particolare la locale Croce Rossa Italiana, alla quale destinò tra l’altro gli interi proventi delle vendite del libro pubblicato nel 2000 “La storia di Ercole Baldini” di Rino Negri.