cinema

Giovedì 22 marzo, alle ore 21,00, nella Sala San Luigi, in via Luigi Nanni 12 a Forlì, per la rassegna “Cinema Africano. L’incontro atteso“, verrà proiettato il film “Hyenes” (Iene) di Djibril Diop Mambéty, Senegal, 1992. A Colombane, un piccolo villaggio un tempo ricco di fascino ma ora sprofondato nella povertà del Sahel, i “griot” annunciano agli abitanti una notizia incredibile: Liguère Ramatou, una donna che aveva lasciato il villaggio trent’anni prima e che all’estero è divenuta proprietaria di una colossale fortuna, torna in visita al paese natio. In occasione di un grande banchetto la donna annuncia di voler donare al villaggio una grande somma di denaro, ma ad una condizione… La più nota opera teatrale del grande drammaturgo svizzero Friedrich Dürrenmatt qui reinterpretata in chiave africana. Introdurranno la serata Barbara Grassi, storica del cinema, e Francesco Saverio Marzaduri, critico cinematografico. Ingresso 5 euro.

Giovedì 22 marzo, alle ore 21,00, al Cine-Teatro “Bogart”, in via della Chiesa di Sant’Egidio 110 a Cesena, il Rotary Club Cesena organizzerà uno spettacolo all’insegna della più genuina tradizione romagnola. L’Associazione Corale di Bellaria Igea Marina, con la collaborazione del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena, rappresenterà una divertente commedia musicale dialettale dal titolo “Le festa in s’ l’era”, da un testo di Antonio Beltramelli, musica di Guido Bianchi, direzione musicale Gilberto Casali, regia Gianluca Reggiani.
Il ricavato dell’incasso (ingresso 15 euro) sarà devoluto all’Associazione “Amici di Casa Insieme”, al servizio di chi vive la demenza senile nel territorio.