pirata della strada

A meno di 24 ore dal sinistro avvenuto la sera di venerdì 24 marzo verso le ore 19,15 in via Mellini a Forlì, è stato identificato l’autore dell’investimento. Nel pomeriggio di ieri, nel corso delle indagini svolte dalla Polizia Municipale sono emerse le prove a carico del responsabile. Si tratta di un giovane forlivese neopatentato che, preso dal panico, non si è fermato subito dopo l’incidente per prestare soccorso alla donna investita.
La dinamica è ancora al vaglio dell’Unità Operativa Infortunistica di Forlì della Polizia Municipale dell’Unione di Comuni della Romagna Forlivese. La donna, una ucraina di 45 anni si trova ricoverata nel reparto rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena dove era stata portata subito dopo l’incidente. Sono state visionate le immagini di alcune telecamere presenti nella zona e sono state sentite alcune persone, ma è stato grazie alla provvidenziale telefonata di un cittadino (al quale va un particolare ringraziamento da parte della Polizia Municipale) che le indagini hanno preso la svolta definitiva. Il cittadino, dopo aver letto la notizia pubblicata domenica mattina dai quotidiani locali, ha notato un’auto in sosta in piazza dei Garibaldini che recava evidenti segni di un recente incidente ed il parabrezza rotto. Dopo i rilievi di rito gli agenti hanno identificato l’autore, residente nella zona, che è stato deferito all’autorità giudiziaria per le ipotesi di reato di lesioni gravissime, fuga ed omissione di soccorso.