Oneteam-Raduno-provinciale-2005

Il primo è stato Renato Pasquali, un nome che, sebbene abbia intrapreso da qualche anno una nuova carriera di dirigente, come allenatore non ha certo bisogno di presentazioni. Stiamo parlando della nuova iniziativa di OneTeam Basket Forlì, vale a dire l’organizzazione di clinic tenuti da allenatori di valore per i tecnici di tutte le società legate al progetto OT, che ha vissuto la sua prima puntata mercoledì sera sul campo del Ginnasio Sportivo. L’ospite che ha incantato i 35 allenatori che pendevano dalle sue labbra è stato l’attuale ds della Pallacanestro Forlì che, coadiuvato come dimostratori dai ragazzi delle formazione 2002 OneTeam, ha affrontato il tema “1 contro 1 in cinque”. Parole chiare, concetti penetranti per una lezione nella quale competenza tecnica ed esperienza si sono mirabilmente fuse per dare luce ad un indubbio arricchimento per tutti gli allenatori, anche se, come lo stesso Pasquali ha sottolineato, “lo scopo di questo colloquio non deve e non vuole essere quello di rivoluzionare o cambiare il vostro concetto e la vostra idea di basket, ma solo quello di aiutarvi e darvi qualche piccolo particolare su cui ragionare e qualche spunto di riflessione”.
Quello che ha avuto come protagonista l’ex assistente di Ettore Messina alla Virtus Bologna e di Mike D’Antoni alla Benetton Treviso è stato solo il primo di una serie di clinic organizzati da OneTeam con allenatori di alto livello che si alterneranno nelle prossime settimane al Ginnasio.

Under 14 Elite
OneTeam Basket Forlì-Polisportiva Masi Casalecchio: 86-47 (24-0, 46-14, 64-31).
OneTeam: Rondoni 5, Maltoni 18, Bandini 4, Ghetti 14, Gigliotti, Bellini 6, Evangelisti 1, Guaglione 10, Bassi 5, Spagnoli 17, Cimatti, Guardigli 6. All.: Santarelli.

Under 15 Elite
Aics Junior Basket Forlì-Crabs 1947 Rimini: 116-32 (26-17, 50-24, 90-30)
Aics: Gardini 8, Celli 11, Mercuri M. 15, Gori 4, Scozzoli 13, Bartolini 6, Mercuri F. 5, Grilanda 6, Cucchi 0, Ilinca 25, Sansoni 19, Bonoli 4. All.: Sanzani.
Partita sulla carta semplice e resa ancor più facile dal buonissimo approccio e dalla grande intensità mostrata da tutti i ragazzi. Indice ne sono i tanti canestri realizzati in contropiede e le buone giocate da parte di tutti.
Virtus Spes Vis Imola-Aics Junior Basket Forlì: 56-41 (18-12, 31-24, 44-31).
Aics: Gardini 6, Celli 4, Mercuri M. 4, Gori 3, Scozzoli 3, Bartolini 4, Mercuri F. 4, Grilanda 5, Stanghellini 2, Ilinca 2, Sansoni 4, Bonoli. All.: M. Sanzani
Inizio con tanti errori da entrambe le parti. A fine primo quarto un brutto infortunio di Ilinca segna il match. I ragazzi non riescono a rientrare mentalmente in partita e rimangono attaccati agli avversari solo grazie ad una buona pressione difensiva. Nel finale il divario si allarga fino al 56-41 dopo l’ultimo sussulto dei forlivesi che si erano riportati sul -6 (45-39) a metà dell’ultimo quarto.