Ponte-dei-veneziani-Meldola

Questa mattina a Meldola una ragazza è stata tratta in salvo da un militare della locale stazione dei Carabinieri. La giovane mentre era in procinto di buttarsi giù dal “ponte dei Veneziani“, aveva già le gambe sporte oltre il parapetto verso il fiume Bidente, è stata prontamente afferrata da un carabiniere, che l’ha improvvisamente afferrata da dietro e costretta a scendere.

Sono intervenuti sul posto, un’ambulanza del 118 che ha trasportato la ragazza al pronto soccorso per accertamenti sanitari, la madre e un’amica della giovane che ovviamente hanno cercato di dissuaderla dall’insano gesto che avrebbe potuto compiere. Poi l’intervento tempestivo del militare per fortuna ha risolto tutto.