NEVE a Forlì

Alla luce delle previsioni meteorologiche che annunciano temperature estreme e che stimano per le prossime ore un elevato rischio di formazione di ghiaccio, l’Amministrazione comunale di Forlì ha deciso di adottare il provvedimento di sospensione dell’attività didattica in tutte le scuole di ordine e grado anche per la giornata mercoledì 28 febbraio.
I pericoli collegati alla formazione di ghiaccio nelle strade e sui marciapiedi soprattutto durante le ore notturne e quelle del mattino (rischio accresciuto dalla neve presente e dall’inizio di scioglimento avvenuto durante il pomeriggio di oggi che potrebbe determinare lastre e blocchi), ha portato a questa decisione. Tutto ciò è stato valutato anche in considerazione dell’Allerta di Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna, diramata in data odierna.
La situazione è costantemente monitorata dal Centro Operativo Comunale (C.O.C.) insediato presso il Comune di Forlì e attivo fino al termine dell’evento meteorologico che è caratterizzato da una forte perturbazione di carattere nazionale ed europeo. Ogni decisione adottata sarà comunicata tempestivamente.
A partire dalle ore 20,00 di lunedì 26 febbraio, con l’uscita programmata in funzione preventiva di 4 mezzi per le operazioni di spargimento di sale antighiaccio, è entrato in funzione quanto previsto dal Piano Ghiaccio e Neve predisposto dal Comune di Forlì che, dopo l’avvio della copiosa nevicata a partire dalle ore 20,00 e alla luce delle aggiornati previsione meteorologiche, ha visto la decisione di sospensione delle attività scolastiche e l’attivazione dei mezzi spazzaneve. A partire dalle ore 20,30 nelle zone collinari e dalle ore 21,30 nell’intero territorio comunale, quando cioè le precipitazioni nevose hanno cominciato ad assumere rilevanza in termini di spessore di accumulo, è stato attivato il servizio di spalature che per tutta la notte ha interessato 50 automezzi dotati di lame spartineve. Sono inoltre operativi 4 mezzi (2 bob cat e due mezzi di scorta) e alcuni “soffioni” per ridurre il carico sulle alberature. Nell’organizzazione degli interventi è stata assegnata massima priorità alla viabilità di accesso e alle aree di sosta del polo ospedaliero Morgagni – Pierantoni. Da segnalare che alle ore 4,00 circa si è registrata una intensificazione dell’evento nevoso che si è protratto per alcune ore.
Oltre al coordinamento delle azioni, alla programmazione degli interventi e alle relazioni con scuole, istituzioni e operatori di servizi pubblici, il C.O.C. segue con attenzione le previsioni meteorologiche e quanto comunicato dalla Protezione Civile dell’Emilia Romagna.
Si ricorda che tutti gli impianti sportivi sono regolarmente a disposizione e che lo svolgimento o meno dei corsi e delle attività è a discrezione delle società assegnatarie degli spazi. L’Amministrazione comunale ricorda ai cittadini l’importanza di pulire davanti a casa in modo da evitare il rischio di scivolamento, dedicando massimo impegno e collaborazione per far fronte a questi momenti di difficoltà.