Disturbi respiratori ostruttivi del sonno al Ceub

0

Si svolgerà al Centro Universitario di Bertinoro nelle giornate di venerdì 9 e sabato 10 febbraio l’VIII edizione di Eosdrs, corso di formazione per medici qualificati nei disturbi respiratori-ostruttivi del sonno. L’evento formativo è promosso SIOeChCF (Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico Facciale), con il supporto dell’agenzia Edukarea, agenzia specializztata in formazione e comunicazione in ambito sanitario.
La chirurgia dei Disturbi Respiratori in Sonno (DRS) o Roncochirurgia (RCH), è branca medico-chirurgica relativamente recente che riconosce una propria primogenitura in otorinolaringoiatria, i cui quadri clinici principali, quali russamento, stridor notturno, UARS (disturbi respiratori nel sonno) e OSAHS (apnee nel sonno), però, non trovano grande spazio nei corsi di specializzazione in tale ambito.
Il progetto di formazione continua ed integrata EOS-DRS, di cui il corso di Bertinoro è una parte, è stato pensato da SIOeChCF per accreditare il profilo professionale del medico competente in Disturbi Respiratori in Sonno di natura ostruttiva, e per creare e mantenere una rete su tutto il territorio italiano, tale da essere il naturale supporto alla crescente richiesta di centri di riferimento dove poter ben condurre i percorsi diagnostico terapeutici.
All’evento, i cui docenti esperti sono Claudio Vicini (nella foto) direttore del Dipartimento Chirurgie Specialistiche e Primario di ORL e Stomatologia AUSL Romagna sede di Forlì e Michele Di Benedetto direttore Unità Operativa in ORL dell’Ospedale Fazzi di Lecce, parteciperanno circa 30 medici, ai quali, al termine del percorso formativo verrà rilasciato l’attestato di “Medico Qualificato in Disturbi Respiratori Ostruttivi del Sonno”.