Basket Naimy contro Montegranaro

La ventunesima giornata porta all’Unieuro Arena un avversario di altissimo livello, la XL Extralight Montegranaro del giovanissimo (31) coach Gabriele Ceccarelli. I marchigiani (26) inseguono la coppia di regine Trieste e Bologna nella seconda parte di una stagione fin qui entusiasmante: non fosse per i due recenti ko con Verona e Treviso avrebbero ancora concretissime velleità di primo posto. Squadra lucida e strutturata nella quale gran parte delle responsabilità offensive è in mano ai due americani Lamarshall Corbett e Marshawn Powell, senza dimenticare l’anomalia di un lungo con mani da pianista come Valerio Amoroso. Match tutto in salita dunque per Castelli e compagni, che tuttavia arrivano alla palla a due (ore 18,00 arbitrano Pepponi, Rudellat, Bartolomeo) con il surplus di energia fornito dalla prima vittoria in trasferta ottenuta a Roseto nell’infrasettimanale di mercoledì. I 16 punti in classifica, +8 sui playout, permettono a Forlì di interpretare la gara senza troppi pensieri: all’Unieuro Arena – chiedere a Trieste – può davvero succedere di tutto.

Il Gm biancorosso Renato Pasquali ha “letto” così il match: “Montegranaro ha probabilmente la coppia di stranieri più efficace del campionato ed è una squadra che gioca una pallacanestro chiara. Noi ci presenteremo con la massima concentrazione, come al solito, per concretizzare ulteriormente la vittoria di Roseto“.
In settimana ha parlato anche Giovanni Severini, protagonista a Roseto nonostante una tracheite che l’ha costretto agli antibiotici: “Fin da quando sono arrivato qui ho cercato di migliorarmi, sapevo che sarebbe stato un percorso lungo e complesso ma alla fine il duro lavoro ha pagato. Vengo da una settimana complessa ma ormai la febbre è passata e domenica sarò in campo. Qualche rimpianto c’è, perché abbiamo perso molte partite all’ultimo secondo. Sarebbe bastato qualche punto in più per parlare trovarci in una posizione molto più tranquilla. Però c’è più che altro la voglia di fare sempre meglio: abbiamo dimostrato di poter lottare contro tutti, dobbiamo solo continuare a lavorare”.
Infermeria ormai svuotata, la squadra, al netto della stanchezza accumulata nel turno infrasettimanale, dovrebbe essere al completo a disposizione di coach Valli.

Si è espresso così coach Ceccarelli: “Ci troviamo ad affrontare l’ennesima trasferta su un campo storico del basket italiano. Ci arriviamo da due sconfitte consecutive e questa dovrà essere la benzina per spingerci verso la vittoria. Sarà un match difficile, Forlì è squadra in forma come ha ribadito mercoledì andando a vincere a Roseto. Noi dobbiamo essere consci che stiamo facendo una grandissima stagione e un momento di calo su 30 partite è normale. Dobbiamo risollevarci con la forza del collettivo, senza dare spazio ad ansie e negatività. L’Unieuro è una grande squadra, di blasone e che fa del fattore campo una propria forza. Ci vorrà un quid in più per portare a casa i 2 punti”.
Spazza via i segnali di difficoltà anche Luca Campogrande: “Per noi sarà una partita fondamentale dato che veniamo da due sconfitte. Dobbiamo essere più determinati e uniti soprattutto dal punto di vista difensivo: questa deve essere la nostra forza nel match di domenica. Loro vengono da una partita vinta a Roseto che li mette al riparo nella volata salvezza, ma Forlì è sicuramente una squadra che vale di più della classifica che ha, con giocatori come Naimy, Jackson, Castelli e Diliegro, quest’ultimo tra l’altro assente nella nostra vittoria all’andata. Siamo in un momento non felicissimo, ma non lo chiamerei assolutamente crisi: abbiamo perso con due squadre di alto livello come Verona e Treviso. Due sconfitte non ci tolgono la carica, la convinzione e soprattutto le vittorie che abbiamo costruito in mesi di lavoro”. Unico assente tra gli ospiti il lungodegente Arnold Mitt.

Domenica speciale per i bambini e le bambine: in occasione del Carnevale la società biancorossa ha infatti deciso l’ingresso gratuito nel settore giallo per tutti gli Under 12 che si presenteranno (necessario un documento d’identità) vestiti in maschera. Nelle pause show della scuola di danza Explodance.
McDonald’s sarà protagonista nell’intervallo della partita con uno speciale contest riservato a bambini e ragazzi di età inferiore ai 12 anni: ad ogni canestro realizzato i partecipanti riceveranno la t-shirt #GenteCheNonMollaMai e gadget offerti da McDonald’s. Presentando l’House Organ distribuito all’Unieuro Arena, il biglietto della partita o l’abbonamento stagionale inoltre i tifosi potranno usufruire domenica di un’offerta speciale presso McDonald’s: un Chicken McNuggets da quattro pezzi a solo 1 euro.

Le altre partite. Domenica ore 18,00: Bondi Ferrara-GSA Udine, De’ Longhi Treviso-Dinamica Generale Mantova, Alma Pallacanestro Trieste-OraSì Ravenna, Assigeco Piacenza-Roseto Sharks, Andrea Costa Imola-Agribertocchi Orzinuovi. Domenica ore 18.15: Tezenis Verona-Consultinvest Bologna. Lunedì ore 18: Bergamo-Termoforgia Jesi.

Classifica. Alma Pallacanestro Trieste 30, Consultinvest Bologna 30, G.S.A. Udine 26, Tezenis Verona 26, XL Extralight Montegranaro 26, OraSì Ravenna 24, De’ Longhi Treviso 24, Dinamica Generale Mantova 22, Bondi Ferrara 20, Termoforgia Jesi 20, Andrea Costa Imola Basket 20, Unieuro Forlì 16, Assigeco Piacenza 14, Agribertocchi Orzinuovi 8, Bergamo 8, Roseto Sharks 6.

Riccardo Fantini