Al via le attività annuali dell’Associazione Mazziniana di Forlì

0

Con il rinnovo degli organismi direttivi e con il tradizionale omaggio alla Repubblica romana del 1849 – la straordinaria esperienza democratica del Risorgimento che ebbe alla guida Giuseppe Mazzini, Aurelio Saffi e Giuseppe Garibaldi (quest’anno l’incontro svolto al Circolo della via Lunga ha visto l’intervento storico di Roberto Mercadini e oltre 150 partecipanti) – hanno preso il via le attività annuali dell’Associazione Mazziniana Italiana “Giordano Bruno” di Forlì. Nel ruolo di Presidente è stata confermata Rosella Calista che è affiancata, in qualità di Vicepresidente, da Antonella Greggi.
La nuova squadra impegnata nelle attività di organizzazione e indirizzo del movimento mazziniano forlivese, fra conferme e nuovi ingressi, è composta da Michele Bertaccini, Beatrice Betti, Rosanna Benazzi, Pietro Caruso, Rino Casadei, Natale Corzani, Tonino Gardini, Paolo Morelli, Mario Proli, Elide Rusticali, Riccardo Tessarini e Piero Viroli. Del collegio dei probiviri fanno parte Viscardo Milandri, Sara Samorì e Lamberto Zanetti.
Fra le principali iniziative in cantiere per i prossimi mesi figurano attività pedagogiche e culturali incentrate sulla Costituzione della Repubblica Italiana, in occasione del 70° dell’entrata in vigore, una mostra dedicata al Risorgimento in Polonia nel centesimo anniversario dell’indipendenza del Paese europeo e l’avvio di un grande progetto dedicato alla figura di Aurelio Saffi in preparazione del bicentenario della nascita (1819 – 2019).
Un particolare impegno, portato avanti insieme alla Associazione giovanile “Pensiero e Azione”, è destinato a sostenere la proposta di introduzione di un’ora di “Educazione civica” nei programmi scolastici. Informazioni e contatti sono possibili attraverso il profilo Facebook “Sezione mazziniana “Giordano Bruno” A.M.I. Forlì”.