spada

Con il nono posto nella gara di Terni il cadetto forlivese Dario Remondini ha centrato per il secondo anno consecutivo la finale di categoria a cui parteciperanno solo i migliori 42. Presenti sulle pedane del palazzetto ternano ben 700 spadisti cadetti divisi tra maschie femmine con i colori forlivesi ben rappresentati oltre che da Remondini anche da Alice Franchini (24°) che ha sfiorato la qualificazione e ritenterà alla prossima gara. Contemporaneamente si è disputata a Busto Arsizio la tappa italiana del Circuito Europeo U23 con la presenza di Francesca Spazzoli. Nonostante fosse all’esordio nella categoria e una delle più giovani in gara (non ancora diciottenne) la Spazzoli si è fatta rispettare con il 17° posto assoluto fermata solo al fotofinish (15/14) da un’avversaria molto più esperta.