Galeata

A Galeata – annuncia il sindaco di Galeata Elisa Deoabbiamo festeggiato l’arrivo del nuovo anno con una notizia importantissima per la nostra comunità. Ai tantissimi lavori pubblici che sono stati realizzati in questi 5 anni di mandato e che hanno cambiato il volto del nostro paese, si aggiungerà un’altro cantiere che a primavera consentirà il restyling del centro storico con la pavimentazione in lastre di albarese in Via Zannetti e portici, la riqualificazione di via IV Novembre e piazza del Mercato grazie ad un finanziamento di 350.000€ che ci ha comunicato il ministro Luca Lotti, derivante dal Cipe di cui lui è segretario”.
Tutto ciò – continua il sindaco – è stato possibile grazie all’intervento tempestivo dell’onorevole Marco di Maio che ci ha informati dell’opportunità ed ha seguito l’iter della candidatura. Voglio ringraziarlo pubblicamente, non solo in questo frangente per questo grande obiettivo raggiunto a nostro favore, ma per riconoscenza del suo intero mandato da parlamentare per aver dimostrato grandissima competenza, sensibilità e vicinanza al territorio. Dal canto nostro ci siamo fatti trovare preparati con un progetto ambizioso nel cassetto che, in quanto esecutivo, è stato prioritario nell’assegnazione dei fondi. Quando sono diventata Amministratrice nel 2009, il Sindaco uscente Rodolfo Valentini (quello che successivamente sarebbe diventato mio suocero… ma allora erano tempi non sospetti, non c’è stato baronismo politico, è stato semplicemente il destino!), nel passaggio di consegne mi diede un grande consiglio: non farti mai trovare impreparata, colleziona progetti e tienili nel cassetto, a volte potresti essere fortunata ed arrivare prima degli altri. Ho recepito il consiglio ed oggi le sue teorie sono state confermate con un progetto pronto da tempo, redatto dall’Architetto galeatese Paolo Prati e con il supporto del nostro efficientissimo Ufficio Tecnico. Nel mio cassetto ci sono tanti altri progetti ambiziosi come il restauro del Municipio per un importo di 1 milione di € e sarei davvero molto felice di poterli realizzare nella prossima legislatura“.