Matteo-Nannini-con-genitori-staff

Questa mattina, è stato ricevuto in Municipio il giovane pilota forlivese Matteo Nannini, già campione di go kart e promessa dell’automobilismo italiano.
Classe 2003, Matteo Nannini è stato accolto nella Sala della Giunta comunale dall’Assessore allo Sport Sara Samorì che si è complimentata per i risultati, per la passione e per la tenacia, rivolgendo un augurio per il futuro, a cominciare dalla stagione sportiva alle porte e dal percorso scolastico intrapreso, che lo vede studente del Liceo Scientifico Sportivo.
Sempre brillante il suo percorso agonistico. Nel 2017, infatti, Nannini ha partecipato al Campionato WSK e al Campionato Europeo nella categoria 125cc, ottenendo ottimi risultati fra i quali una pole position e un terzo posto in gara. Per quanto riguarda l’Italia ha conquistato pole e vittoria della gara “Città di Viterbo”, e un terzo posto in Coppa Italia. Grazie a questi risultati, resi ancora più importanti dalla giovanissima età e dal fatto che si trova a competere con avversari adulti ed esperti, ora si aprono a Matteo Nannini le porte dell’automobilismo: nel 2018, oltre al kart categoria 125cc, è previsto il debutto in Formula 4.
Insieme all’atleta sono intervenuti nella residenza comunale i genitori e i componenti dello staff tecnico che lo segue dalla organizzazione alla preparazione atletica fino alla crescita professionistica nell’automobilismo. Al termine dell’incontro è stato consegnato al giovane pilota il simbolo di “Forlì Città Europea dello Sport 2018” insieme al mandato di rappresentare la Città in tutti i circuiti, italiani e internazionali, sui quali correrà durante la stagione sportiva.