“La legislazione, i diritti e i doveri. Dall’accoglienza alla integrazione”

0
Letture: 265

Sabato 13 gennaio, dalle ore 15,00 alle ore 18,30 nella Sala Consiliare del Comune di Forlì in piazza Saffi 8 secondo incontro organizzato dall’Associazione Nuova civiltà delle macchine, Fondazione Migrantes e Forlì Città aperta dal titolo “La legislazione, i diritti e i doveri. Dall’accoglienza alla integrazione“.
“Come è impostata e cosa prevede la legislazione esistente a livello europeo e nazionale? Come la stiamo applicando? Cosa va bene e cosa non funziona? Come si potrebbe migliorare? Stiamo vivendo una fase, che si sta prolungando nel tempo, in cui continuiamo a trattare l’immigrazione come fenomeno emergenziale, momentaneo, da gestire con provvedimenti di carattere episodico (ma sempre ostacolando un regolare ingresso per lavoro), o come una minaccia alla sicurezza. Come passare ad un approccio che faccia i conti con un fenomeno strutturale con cui l’intera Europa dovrà convivere a lungo e che va governato progettando e attuando processi di integrazione”?
Ne discutono Maria Acierno giudice membro della 1° sezione della Corte di Cassazione sui diritti delle persone italiane e straniere; Nazzarena Zorzella avvocato Asgi (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione); Andrea Maestri avvocato di strada e deputato. Coordina Francesco Roppo avvocato. L’incontro prevede la possibilità di interazione con il pubblico.