Forlì Calcio

Aquila Montevarchi – Forlì: 1-2

Sesta vittoria consecutiva per il Forlì che espugna lo stadio comunale Brilli Peri. In questa occasione i Galletti hanno lasciato perdere fioretto e classe puntando molto sulla solidità e tanto cinismo. Nel calcio in effetti può capitare che il Montevarchi gioca la sua miglior partita della stagione, ma contro un avversario spietato come il Forlì visto nella 23° giornata di campionato il bottino pieno può andare ai romagnoli. Cronaca. Al 3′ conclusione di Lischi, ma per il portiere Bianchini è ordinaria amministrazione. Gli aquilotti sono spigliati e pimpanti mentre i Galletti più attendisti. Al 7′ cross di Mannella e colpo di testa di Essoussi: palo esterno. Al 23′ altra palla gol il Montevarchi che su calcio angolo ben battuto non approfitta di una spizzata che libera Enoussi a due metri dalla porta ma la sua conclusione è troppo debole. Prima azione pericolosa dei forlivesi al 31’ con Ferri Marini che s’invola sulla sinistra e crossa al centro: la sfera attraversa la linea di porta ed esce sul fondo. Al 39′ i rossoblù passano in vantaggio sfruttando alla perfezione un corner battuto dalla sinistra, mischia davanti a Bianchini e Donatini, da pochi passi, insacca la palla in rete. Dopo il vantaggio casalingo gli aquilotti amministrano mentre gli ospiti non elaborano trame pericolose. Le due squadre vanno al riposo col vantaggio toscano. Secondo tempo. Subito in avvio il Montevarchi sfiora il raddoppio. Ficcante fuga di Lischi sulla sinistra, cross per Diarrasouba che conclude a botta sicura. Bianchini si supera con una parata strepitosa. Al 50′ angolo dalla sinistra per il Forlì, colpo di testa di Marini e sfera in fondo alla rete (prima rete stagionale). Al 57′ il Forlì va in vantaggio complice anche l’ingenuità del portiere di casa: la palla arriva in area, non calcola bene i tempi dell’uscita Pellegrini e Ferri Marini, con un colpo di testa mette la palla in rete (11° rete in stagione). Poco dopo a rendere più complicato l’eventuale recupero dei casalinghi la doppia espulsione di Essoussi, reo di aver fatto gamba tesa su un avversario. Nonostante l’inferiorità numerica i rossoblù gettano il cuore oltre l’ostacolo e al 70’′ hanno una grossa occasione con Adami che riceve palla e a tu per tu con il portiere ospite non riesce a concludere con successo. All’89’ ancora un pericolo per la porta romagnola: Napolano fugge sulla fascia, batte a rete ma c’e ancora un intervento miracoloso di Bianchini che sventa. In pieno recupero ci prova Lischi da fuori area, ma la palla termina fuori di poco. È l’ultima occasione della gara. Il Forlì con questi tre punti sale a quota 41 in classifica, mentre l’Aquila Montevarchi resta a 35.

Aquila Montevarchi: Pellegrini, Schiaroli, Stampa, Videtta, Donatini, Biagi, Diarrassouba, Rosseti, Lischi, Essoussi, Napolano. A disp.: Tegli, Desideri, Migliorini, Gorini, Paolini, Gorini, Meledandri, Adami, Mosti Falconi. All.: Rigucci.
Forlì: Bianchini, Cavallari, Marini, Ferraro, Martedì, Baldinini, Selvatico, Rrapaj, Speziale, Longato, Ferri Marini. A disp.: Semprini, Croci, Gimmelli, Sedioli, Sabbioni, Ghidini, Battistini, Felici, Graziani.