Pier Claudio Pantieri

Sabato 16 dicembre alle ore 17,30 incontro con l’artista e l’Amministrazione comunale di MeldolaPier Claudio Pantieri 90 anni d’Arte”. Mostra aperta fino al 26 dicembre alla Galleria Luigi Michelacci in via Cavour 60/m a Meldola.
Orari di apertura: feriali dalle ore 17,00 alle 19,00. Festivi dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle ore 17,00 alle 1,00. Lunedì e martedì chiusura totale tranne i festivi. Ingresso libero.
Pier Claudio Pantieri dopo gli studi di pittura, ceramica e mosaico all’Istituto d’Arte di Faenza e all’Accademia di Ravenna, dal 1950 al 1958 ha vinto numerosi premi internazionali per la ceramica a Faenza, Vicenza, Ancona e Pesaro, divenendo in breve tempo uno dei più quotati maestri, creatore di nuove tecniche; il suo stile influenzò lo sviluppo di quest’arte. Anche per il mosaico nel 1952 a Ravenna ottenne un Premio Nazionale. È invitato alla Triennale di Milano e alla Quadriennale di Roma. Nel 1959 abbandona la sua attività di ceramista e mosaicista per dedicarsi alla pittura e soggiorna a Parigi e a Colonia. Vince il Premio «Michetti» a Francavilla a Mare e il I° Premio Nazionale «Silvestro Lega» a Modigliana.
Nel 1960 e nel 1962 la Galleria Paul Ambroise di Parigi gli organizza due mostre personali che riscuote un vivo successo di critica e di pubblico. Inizia così un ciclo di mostre personali nelle più importanti Gallerie europee e negli Stati Uniti d’America. Tra le varie mostre che si susseguono in Italia, si collocano: nel 1995 a Forlì una importante Retrospettiva sulla base di un saggio critico fondamentale da parte del direttore della Galleria d’Arte Moderna di Bologna Franco Solmi; e nel 2015 vien fatta a Palazzo Romagnoli una interessante mostra delle sue bellissime opere di proprietà del Comune di Forlì.