foto di Giovanni Valbonesi

Alla Galleria “Vero Stoppioni” le immagini di Giovanni Valbonesi (1922-2006), fotografo delle Comunità di Santa Sofia, Galeata, Civitella e dell’intera Valle del Bidente, dal 1946 al 1992 da domenica 17 dicembre all’11 febbraio.
Giovanni Valbonesi (1922-2006) è stato fotografo delle Comunità di Santa Sofia, Galeata, Civitella e dell’intera Valle del Bidente, dal 1946 al 1992. Il complesso delle sue fotografie acquistate dal Comune di Santa Sofia nel 2001, è stato oggetto di una importante campagna di finanziamento dell’Ibc, in attuazione di piani bibliotecari ex Legge 18/2000, negli anni 2011-2013. L’Ibc ha predisposto e coordinato le attività di catalogazione e ha provveduto inoltre, con proprio personale, a quelle di digitalizzazione di tutti negativi analogici. Ne è sortito un catalogo da qualche anno accessibile via web all’indirizzo di ScopriRete, la Rete bibliotecaria di Romagna e San Marino.

Il valore culturale dell’archivio è indiscutibile. Davanti all’obiettivo di Valbonesi sono passate almeno tre generazioni di abitanti della Valle del Bidente ritratte in studio o in esterno in ogni possibile evento rimarchevole della vita, dalla prima infanzia alla frequenza della scuola, alle gite, ai festeggiamenti di cresima, comunione, matrimonio, per arrivare alle foto impiegate per l’ultimo viaggio. Accanto alle persone, la vita di paese, punteggiata di feste laiche e religiose, con memorabili scatti dedicati alla Festa del Levante-Ponente, alle parate del Primo maggio, alle vivaci e partecipate incursioni della Banda d’Affori, a eventi sportivi. Poi le trasformazioni del territorio, i lavori di rimboschimento, di costruzione, ricostruzione o rafforzamento di ponti, di sbarramento di corsi d’acqua, di creazione di dighe. Ai cantieri per la Diga di Ridracoli Valbonesi dedicherà negli anni Settanta-Ottanta scatti molto significativi.

La vastità dell’archivio, circa 100.000 fotografie, il lungo arco temporale dell’attività del fotografo e l’importanza del complesso iconico per la ricostruzione della ‘geografia umana’ della Valle del Bidente, hanno imposto una delimitazione di campo a questa prima attività di valorizzazione. Il lavoro di studio e approfondimento ha preso di mira gli esordi dell’attività, quegli anni del dopoguerra di cui Giovanni Valbonesi registra, in ‘fotografie di strada’, i valori di diffuso ottimismo e di ritrovata gioia di vivere dopo gli orrori della guerra.
Il catalogo, edito dall’Ibc, per cura di Giuseppina Benassati, vede la pubblicazione di 126 fotografie ed è arricchito di due saggi, della curatrice Giovanni Valbonesi.

Un fotografo, un archivio, tante storie e dello storico e giornalista Oscar Bandini, Giovanni Valbonesi e la sua terra. La mostra – che si compone di circa 100 fotografie e delle attrezzature originali del fotografo – è anche occasione di invito alla partecipazione rivolto alla comunità locale. La stampa di un quaderno “Scopri le foto! Ricorda! Scrivi!” (disponibile gratuitamente in mostra) è invito alla ‘lettura’ e alla scoperta di persone e luoghi rappresentati dalle fotografie. Il pubblico può interagire con il catalogo sia utilizzando il medium cartaceo che via web inserendo le proprie osservazioni nello spazio “Commenti” di ScopriRrete.
Inaugurazione sabato 16 dicembre alle ore 16,00. Giorno di apertura: domenica 9,30-12,30/15,00-18,00. E’ previsto anche un servizio di apertura su richiesta e prenotazione. Per info e prenotazioni recapito telefonico per contatti 0543/975428-29.