Tigers

Pallacanestro Crema – Tigers Forlì: 70-58

I Tigers cadono a Crema e chiudono così la serie a tre vittorie consecutive. Applausi alla formazione di coach Salieri che aggredisce subito il match con una difesa aggressiva che carica subito di falli i rosanero, ma dall’altra parte Battisti e compagni non ne approfittano sprecando tantissimo dalla lunetta. Con le linee di passaggio ottimamente chiuse, in attacco i Tigers raccolgono molto poco e quella strada maestra rappresentata dal gioco sotto canestro, vista la pessima mira dall’arco, diventa un miraggio. Crema guida dall’inizio alla fine e gli arancioneri non trovano la misura agli avversari nemmeno in difesa e lasciano giocare Crema in contropiede.
In questo contesto a nulla servono i 18 punti di Carpanzano, che con due bombe prova a suonare la carica in avvio di secondo tempo, oltre ai 15 di Sacchettini. I Tigers pescano poco da un Papa giunto in Lombardia con problemi gastrointestinali che hanno contribuito a togliere linfa vitale a Battisti e compagni.

Pallacanestro Crema: Dagnello 24 (4/8, 4/8), Bianchi 13 (3/6, 1/1), Molteni 12 (3/5, 2/6), Poggi 7 (3/6), Paolin 5 (1/3, 1/5), Amanti 4 (1/2, 0/1), Del Sorbo 3 (1/1, 0/3), Ferraro 2 (1/1, 0/2), Ciaramella, Benzi, Fugazzola, Gazzillo.
Tiri liberi: 12/13 – Rimbalzi: 31 (8+23) – Assist: 20.
Tigers Forlì: Carpanzano 18 (4/9 da tre), Sacchettini 15 (5/6, 1/2), Battisti 9 (1/4, 1/2), Papa 6 (1/2, 0/1), Cicchetti 4 (2/4, 0/4), De Fabritiis 3 (0/1, 1/9), Villani 3 (0/1, 1/2), Zani (0/1 da tre), Antonaci, Agatensi (0/1 da tre), Pambianco, Rossi. All. Di Lorenzo.
Tiri liberi: 16/23 – Rimbalzi: 25 (4+21) – Assist: 16.
Parziali: 24-15, 12-12, 20-19, 14-12.

Massimo Framboas