Cordoglio del sindaco e di Di Maio per la scomparsa dell’imprenditore Alberto Vignatelli

0
Letture: 633

Desidero esprimere, a nome mio e dell’Amministrazione Comunale, sentimenti di cordoglio e di partecipazione al dolore dei familiari per la improvvisa e prematura scomparsa di Alberto Vignatelli, fondatore e presidente di Luxury Living Group, esponente di spicco dell’imprenditoria locale che ha saputo stagliarsi con grande lungimiranza nel panorama nazionale ed internazionale e simbolo riconosciuto del Made in Italy”. Queste le parole del sindaco di Forlì, Davide Drei, dopo aver appreso la notizia. “Perdiamo una figura che ha saputo esprimere una visione coraggiosa e anticipatrice, non solo dal punto di vista imprenditoriale, ma anche nel campo delle relazioni e dello spirito creativo, mantenendo al tempo stesso profonde radici e autentico affetto per il territorio, attraverso il sostegno ad importanti progetti culturali della città, con un’attenzione particolare alla promozione dell’arte, dell’innovazione e della crescita della comunità”.

Con Alberto Vignatelli Forlì e la Romagna perdono un imprenditore illuminato, uno degli ambasciatori dal “made in Italy” nel mondo; un uomo che ha saputo costruire su un’idea imprenditoriale vincente un’opportunità di crescita e di lavoro anche per il territorio, a cui non ha mai fatto mancare il sostegno ad importanti iniziative in ambito culturale, sociale e sportivo. Ai familiari e ai collaboratori, i più sinceri sentimenti di vicinanza e cordoglio“. Lo afferma il deputato Marco Di Maio a seguito della notizia dell’avvenuto decesso di Alberto Vignatelli, fondatore e presidente di Luxury Living Group.