Torneo di basket in carrozzina al PalaRomiti

0

Domenica 19 novembre al Palasport di Villa Romiti di Forlì in via Sapinia 40, torneo di pallacanestro per giocatori in carrozzina organizzato dai Lions Clubs del territorio (Lions Club Forlì Giovanni De’ Medici, Lions Club Forlì Host, Lions Club Forlì Valle del Bidente, Lions Club Forlì-Cesena Terre di Romagna) in partnership con Comunità Giovanni XXIII (che partecipa al torneo con la propria squadra Wheel Chair Basket). Appuntamento quindi con “Basket in carrozzina” – 2° campionato interprovinciale Uisp Anmic.

A partire dalle ore 9,00 si affronteranno sul parquet sei squadre (Parma, Firenze, Forlì, Verona, Reggio Emilia, Vicenza); le sfide sportive si interromperanno per il pranzo a buffet offerto e organizzato dai Lions Clubs. Chiusura della manifestazione alle ore 16,30 con le premiazioni alla presenza del sindaco di Forlì Davide Drei, e dell’assessore allo sport Sara Samorì. Nel corso del torneo esperienze di basket in carrozzina con la squadra Aics 2002 ed una esibizione di pattinaggio artistico curata da Libertas Pattinaggio Forlì.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAula studio Santa Lucia... la più inaccessibile che ci sia
Articolo successivo"PMI day 2017": 15 aziende hanno aperto le porte a oltre 500 studenti
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).