Davide Drei sindaco di Forlì

Ho appreso dagli organi di informazione notizia dell’iniziativa giudiziaria assunta dalla Magistratura rispetto al tema dei compensi di Livia Tellus Romagna Holding e, a tale riguardo, mi preme sottolineare piena disponibilità e collaborazione allo svolgimento delle indagini, come già ho avuto modo di fare nei mesi scorsi” si legge in una nota del sindaco di Forlì Davide Drei.
Rispetto a quanto apparso sulla stampa, ci tengo a ribadire che le scelte adottate in materia di compensi degli amministratori della holding e delle partecipate, sono sempre state finalizzate alla diminuzione dei costi complessivi, a totale ed esclusivo beneficio dell’interesse pubblico” conclude il Primo Cittadino.



Digitel-Telecom, segnalazione a AgCom e ministero

Negli ultimi giorni molte utenze telefoniche hanno visto venire meno la linea telefonica e il collegamento alla rete Internet. Disservizi che sono avvenuti anche sul territorio romagnolo. Nella fattispecie, sono stati coinvolti tutti gli utenti che avevano sottoscritto un contratto con l’operatore telefonico “Digitel Italia” il quale non avrebbe però onorato i debiti in essere nei confronti di “Telecom Italia”, che a propria volta avrebbe deciso il distacco di tutti i servizi. Una situazione di disagio per molte aziende e non solo, che il deputato romagnolo Marco Di Maio ha voluto segnalare ad AgCom e al ministero dello Sviluppo economico.
Non è mio compito entrare in un conflitto tra aziende private – commenta il parlamentare – ma non si può non segnalare alle istituzioni competenti una situazione che sta pregiudicando l’operatività di molte utenze con disagi in termini di capacità di lavoro ed erogazione di servizi a cui va data al più presto una risposta. Sollecitato da diverse realtà del territorio, ho ritenuto doveroso sensibilizzare il ministero dello Sviluppo economico e l’AgCom affinchè adottino ogni misura in loro potere per stimolare i due operatori quanto meno ad assicurare agli utenti interessanti la continuità minima dei servizi sottoscritti e i diritti sanciti dalla legge. Continuiamo a tenere alta l’attenzione nell’interesse delle imprese e dei cittadini coinvolti“.