parrucchiere

Il progetto di crowdfunding dell’Istituto Oncologico Romagnolo “La mia mamma è bellissima” si è dimostrato un successo, avendo già raggiunto e superato l’obiettivo delle 120 donne sottoposte a chemioterapia in più da aiutare grazie all’espansione del Progetto Margherita su tutto il territorio. Partita nella sede di Ravenna, l’iniziativa che offre parrucche gratuite di pregevole fattura con l’ausilio di un parrucchiere volontario si è presto espansa anche alle sedi di Forlì e Rimini prima, e di Cesena e Imola più recentemente.
Tuttavia la campagna, che ha raggiunto i 12.653 euro di raccolta grazie alla generosità di ben 489 sostenitori, non si ferma: mancano infatti ancora 34 giorni prima che si chiuda sulla piattaforma di crowdfunding Idea Ginger. 34 giorni in cui lo Ior e i suoi volontari si stanno impegnando a fondo affinché la cifra di donne sottoposte a chemioterapia da aiutare raggiunga il massimo numero possibile. D’altronde, l’importanza del Progetto Margherita è testimoniato dalle cifre raggiunte nel 2016: sono state 358 le pazienti che ne hanno usufruito, quasi una al giorno.
In particolare, i parrucchieri di Forlì hanno deciso di impegnarsi a fondo in questa missione, in primis con l’iniziativa “Vieni a farti bella”, in cui sette esercizi commerciali del territorio hanno dedicato due giornate, il 23 e il 30 novembre, devolvendo parte del ricavo di quello che è stato l’incasso proprio in favore delle donne che lottano contro il cancro. Tuttavia gli sforzi non si fermano qui: e hanno deciso di replicare il format di “Una Piega per lo Ior”, l’evento realizzato dai colleghi di Ravenna domenica 26 novembre che ha ottenuto un grande successo di pubblico.
Domenica 3 dicembre, in occasione della prima domenica di apertura dei negozi in centro, dalle ore 10,00 alle 17,00 al Salone Stile Libero di corso Mazzini 50, quattro parrucchieri volontari del Progetto Margherita aspettano tutta la cittadinanza per una piega di bellezza. Sono Alfiero Baldassini, di AB Parrucchieri Srl; Cristina Misirocchi, di Cristina e Sandra Parrucchiera; Alba Caselli, di Alba Team Sas; e Rena Landi, di Stile Libero. Il contributo minimo richiesto è di 10 euro, che verranno appunto interamente utilizzati per migliorare il risultato della campagna “La mia mamma è bellissima”. Per informazioni riguardo l’evento, basta contattare la sede Ior di Forlì al numero 0543/35929. Questo weekend fatevi belle di domenica: ci aiuterete a far sentire bellissime anche tutte quelle donne che lottano quotidianamente contro il cancro.