Papa Tigers

Baltur Cento – Tigers: 64–62

I Tigers spaventano Cento che all’inizio del terzo quarto trovano anche il vantaggio di +11 (43–32), ma la squadra di Di Lorenzo non demorde e porta la capolista al finale thrilling. Tolti i primi minuti di gioco in cui i Tigers giocano a viso aperto e trovano anche il primo vantaggio con Carpanzano a 6’19’’, Cento dà assolutamente idea di tenere in mano la barra del match. Forlì fatica a mandare a segno i suoi ma soprattutto, pur dominando a rimbalzo, spreca troppo dalla lunetta.
L’assenza di Benfatto spiana la strada ad un super Sacchettini che nel secondo tempo riesce a farsi strada nel pitturato favorendo le transizioni forlivesi. Dopo un tecnico a Papa da 4 punti per Cento, all’alba dei 3 minuti dall’ultimo mini-intervallo, i Tigers, sotto 47–39, hanno la decisiva reazione d’orgoglio. La difesa recupera palloni e dall’altra parte del campo Zani da 3 e 4 liberi di Carpanzano rimettono gli arancioneri in scia 49 – 46 al 8’38’’ del terzo quarto.
Cento si spegne piano piano e l’ultimo quarto è particolarmente avvincente con le squadre a rispondere colpo su colpo. Sacchettini giganteggia a rimbalzo e confeziona la doppia doppia da 19+10. A meno di un minuto e mezzo dalla sirena De Fabritiis segna addirittura la tripla del +1 (59–60). Al Pala Ahrcos si attende solo magia dell’unico in grado di poter rispondere: Sebastian Vico. L’italo-argentino risponde presente e a 46’’ dalla sirena regala dai 6.75’’ il 62–60 Cento. A questo punto è Sacchettini a trovare il canestro del pareggio ma dall’altra parte ancora Vico fa percorso netto dalla lunetta.
Sull’ultima azione Forlì ha in mano la palla della vittoria ma ancora una volta una selva di mani avversaria chiudo la strada del canestro a Carpanzano che sbaglia il primo, prende il rimbalzo e centra il canestro del pareggio… ma gli arbitri annullano perché oltre la sirena.
Alla truppa di Di Lorenza resta l’amarezza della sconfitta, ma anche la consapevolezza di aver fatto tremare la prima della classe in trasferta.

Baltur Cento: Vico 14, Chiera e, Graziani n.e, Pasqualin 7, D’alessandro 6, Govoni n.e, Benfatto n.e, Cantone 7, Mastrangelo n.e, Rizzitiello 18. All.: Benedetto.
Tigers Forlì: Zani 9, Papa, Carpanzano 14, Battisti, Cicchetti 2, De Fabritiis 18, Villani n.e, Rossi n.e, Antonaci, Sachettini 19, Agatensi, Puntolini n.e. All.: Di Lorenzo.
Parziali: 17-15; 16-12; 16-22; 15-13.

Massimo Framboas