Oro, bronzo, e un meritato quarto posto. Eccolo il palmarès di tutto rispetto della rappresentanza forlivese di 26 mamme che, sabato scorso 18 novembre, hanno partecipato al primo torneo Interregionale di Mamanet Italia organizzato a Firenze da Aics, Associazione Italiana Cultura Sport, tra i primi enti di promozione sportiva del Paese presieduto dal deputato forlivese Bruno Molea.
Tre le squadre schierate dal comitato provinciale di Aics Forlì-Cesena presieduto da Catia Gambadori, due delle quali finite sul podio. A staccare le concorrenti di Roma alle quali è andato l’argento, le otto “dorate” mamme forlivesi della squadra 1, allenate da Raffaella Ottobretti. Dietro loro, sul gradino più basso del podio, le otto mamme della squadra 2, e pari merito con la squadra di Firenze le mamme forlivesi del team3. Si è trattato di un torneo tutti contro tutti, senza eliminazione diretta, voluto per dare la possibilità a tutte le squadre schierate di incontrarsi sul campo. La gara è stata preceduta da un momento di formazione voluto da Mamanet Italia per migliorare la tecnica delle giocatrici e illustrare alle nuove atlete la disciplina sportiva, a metà tra la pallavolo e palla rilanciata, riservata alle mamme e alle donne impegnate over 30. A Forlì, sotto la direzione tecnica di Paolo Proscia, anche presidente della Consulta comunale dello sport, sono un centinaio le mamme che praticano Mamanet, introdotto in Italia proprio da Aics per il suo alto valore sociale e culturale.