Fugarena Terra del Sole

Quest’anno domenica 19 novembre la nota sagra della Fugarena, giunta alla 48° edizione, da sempre organizzata dalla Pro Loco di Terra del Sole, si arricchirà e proporrà una serie di eventi musicali, enogastronomici, culinari e di giochi per piccini e meno piccini, grazie alla collaborazione che il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole ha stretto con Entroterre, la Strada dei Vini e dei Sapori, Eventi Verticali ed il Plaustro.
Il pranzo vedrà la collaborazione di Gabriele Morgione – esperto assaggiatore d’olio e membro del panel di assaggio dell’Università di Bologna, che creerà – in collaborazione con i cuochi della Pro Loco – un menu a base di olio per la 10° Edizione della Sagra dell’Olio e dei Sapori.
Alle ore 14,30 inizieranno ad allietare il pomeriggio il concerto a ballo de L’Orchestrona della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli e, alle 16,00, lo spettacolo di musica itinerante del gruppo Grande Cantagiro Barattoli. Nell’intermezzo, alle ore 15,00, sarà la volta dei giochi popolari e verticali per bambini e non, fra cui la MegAltalena e la SuperTeleferica, costruite all’interno dei borghi della città fortezza medicea.
A terminare la giornata, dalle 17,00 si potrà ammirare l’accensione del tradizionale Falò in Piazza d’Armi a cura dello spettacolo di fuoco dell’artista di strada messicano Rulas Quetzal, degustando un ottimo calice di vino scelto con cura dall’Associazione della Strada dei Vini e Dei Sapori dei Colli di Forlì-Cesena ed accompagnato dall’ottima piadina fritta cotta al momento dai volontari terrasolani.
La giornata, inoltre, vedrà la presenza del Mercato ambulante, contadino e dell’artigianato con vendita dei prodotti del territorio, la collaborazione dell’Associazione Il Plaustro con la mostra interattiva degli antichi mestieri, oltre al notorio ritrovo del Club Fuoristrada Val Montone e alla 32° Rassegna di arti Creative per l’Infanzia.
L’Amministrazione Comunale invita tutti alla partecipazione a questo antico rito pagano e agreste del fuoco propiziatorio, che unisce storia e tradizione, e che da quest’anno si arricchisce con elementi innovatori ed originali, per una giornata all’insegna dell’enogastronomia, della musica e del divertimento per grandi e piccini.