118 notte

Due tragedie in poche ore a Forlì. Ancora due utenti deboli uccisi in due incidenti stradali avvenuti rispettivamente in viale Bologna e in via Ravegnana. Oggi pomeriggio poco dopo le ore 15,30 in viale Bologna – all’altezza del negozio “GrossColor” di Villanova – un forlivese 75enne residente alla Cava ha perso la vita dopo esser stato investito da un’auto. Secondo una prima ricostruzione, effettuata dalla pattuglia infortunistica della Polizia Municipale di Forlì, la vittima era appena uscita proprio dal punto vendita di vernici in sella ad una bicicletta quando improvvisamente, mentre stava attraversando la strada, è stato travolto da un’auto che procedeva verso Faenza. Il conducente, un 38enne di Faenza, avrebbe tentato di evitare l’impatto con una frenata, ma a seguito dell’urto l’anziano è caduto dalla bici rovinando pesantemente per terra. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, sia con l’ambulanza che con l’auto ‘medicalizzata’. Il ferito, in condizioni critiche, è stato caricato in ambulanza per la disperata corsa all’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Vecchiazzano, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per strapparlo alla morte.

L’altra tragedia si è, invece, verificata verso le ore 17,45, in via Ravegnana, all’altezza dell’incrocio con via Marengo, in zona Ospedaletto. I rilievi del sinistro in questo caso sono state della Polizia Stradale. Secondo i primi accertamenti la 40enne conducente della Mini sostiene (dichiarazioni ovviamente prese dopo lo choc) che l’uomo stesse attraversando la strada, mentre secondo la ricostruzione dei fatti raccontati da un paio di testimoni il pensionato invece procedeva nella stessa direzione di marcia dell’auto verso Ravenna. L’85enne è stato travolto e sbalzato di una trentina di metri; un’ambulanza del 118 di Forlì l’ha trasportato a Cesena, dove però è deceduto poco dopo.