forex-broker

Sia che vi siate avvicinati al mondo del trading online da poco, sia che siate oramai degli esperti degli investimenti finanziari sul web, dovreste ben sapere quanto sia importante cercare di investire attraverso i migliori forex broker, intendendo per tali quelli che meglio possono rispecchiare le vostre preferenze nel settore, e meglio possono assolvere alle richieste di sicurezza, tutela, efficienza, trasparenza, convenienza. Ma quali sono i migliori forex broker che attualmente gli utenti italiani possono utilizzare? Quali sono gli operatori più affidabili che in questi anni i trader tricolori hanno scelto di usare con maggiore convinzione e soddisfazione?

Le caratteristiche di un buon forex broker

Rispondere a questa domanda è molto più difficile di quanto si possa pensare, visto e considerato che ciascun trader avrà modo di valutare in maniera diversa gli operatori con i quali avrà a che fare, o potrebbe avere a che fare. Alcuni trader potrebbero pertanto preferire un operatore molto semplice ed elementare, con una piattaforma di trading idonea per i bisogni dei neofiti. Altri invece potrebbero preferire un broker che presta servizi super professionali e di alto livello. Altri ancora potrebbe preferire un broker che dedica le sue attenzioni ai soli prodotti derivati, mentre altri potrebbero preferire una maggiore gamma di strumenti finanziari. Naturalmente, tale riflessione non ci impedisce comunque di tracciare un piccolo recinto all’interno del quale inserire i requisiti imperdibili per un buon broker. Tra i tanti, non possiamo non fare un breve cenno alla necessità che il broker sia regolamentato, rispettando così le indicazioni delle normative comunitarie, e che si affidabile sotto il profilo tecnico e transazionale. Meglio inoltre che il broker abbia servizi localizzati in italiano, disponga di una piattaforma valida e facilmente utilizzabile, e riservi specifiche attenzioni alle assistenze clienti e al loro aspetto formativo. Proprio per la complessità derivante dalla valutazione di un broker, il nostro consiglio è certamente quello di testare le piattaforme e i servizi dell’operatore usufruendo dei conti demo che lo stesso potrà riservarvi: si tratta di conti dimostrativi, che mediante l’utilizzo di plafond virtuali vi permetteranno di toccare con mano, in prima persona, le qualità effettive del broker prima di aprire un conto reale con il vostro – appunto – reale patrimonio.

Una rosa di nomi da provare

Visto e considerato che abbiamo fatto qualche cenno alla necessità di testare le piattaforme dei broker prima di aprire dei conti reali, non possiamo che cavalcare tale suggerimento proponendovi una rosa di alcuni ottimi broker che abbiamo avuto modo di sperimentare negli ultimi anni con particolare soddisfazione. In tal senso, possiamo certamente iniziare da Plus500, uno dei leader nel mercato europeo dei CFD da negoziare, o ancora Xtrade, dotato di una piattaforma piuttosto interessante, facilmente personalizzabile e usufruibile. Imperdibile è inoltre la prova d’uso con 24option, uno dei broker preferiti sul fronte delle opzioni binarie e dei CFD, con varie tipologie di conti e tante occasioni di utilizzo per i vostri investimenti derivati. Nell’elenco dei migliori forex broker non è inoltre possibile non citare Markets, con la sua piattaforma professionale, o ancora eToro, vero e proprio leader nel settore del social trading, e precursore degli investimenti social e del copy trading. Chiarito ciò, ribadiamo – come ultimo consiglio che abbiamo il piacere di condividere con voi – la possibilità di provare gli operatori di cui sopra, e trattenervi a lungo sui vostri conti dimostrativi, testandoli in maniera approfondita con tutte le funzionalità più dettagliate, e comprendendo se le piattaforme proposte siano o meno in grado di soddisfare le vostre esigenze. Sarà un’occasione utile non solamente per poter comprendere in prima persona la bontà dei servizi del broker, quanto anche per poter sperimentare le vostre strategie di trading in condizioni di completa sicurezza e di totale garanzia.