Fuga Forrest

Millecinquecentocinquanta persone hanno invaso ieri mattina Terra del Sole, per partecipare alla “Fuga Forrest”, organizzata dall’Associazione Corri Forrest a favore dell’Unità Operativa di Pediatria di Forlì diretta da Enrico Valletta (che ha partecipato pure lui alla gara). 1550 podisti più i tantissimi volontari dell’Associazione, della Pro Loco, gli sbandieratori di Terra del Sole, i Clown di Vivere in Positivo, che offrono la loro opera gratuita in ospedale e gli alunni della scuola elementare Duilio Peroni di Vecchiazzano che, accompagnati dalla maestra Lara Verni, hanno aperto la gara leggendo con un brano.
Anche i piccoli lettori non erano stati scelti a caso… l’anno scorso questi stessi bimbi sono stati protagonisti delle Letture a voce alta nell’ospedale di Forlì, realizzate grazie anche alla donazione di un amplificatore acquistato dalla Corri Forrest.
Una catena di solidarietà e sport che anche quest’anno ha avuto uno strepitoso successo, raccogliendo oltre novemila euro, che verranno interamente donati per l’acquisto di attrezzature per la Pediatria forlivese.
La Fuga Forrest – spiegano gli organizzatori – ha come unico intento donare l’intero incasso alla pediatria di Forlì per poter finanziare l’acquisto di arredamento per il nuovo reparto. La camminata ludico-motoria era caratterizzata da tre percorsi, 13 km 7,5 km e 2,8 km: i primi due percorsi per corridori e camminatori mentre i 2,8 km erano prettamente orientati ai bambini. La gara era un evento podistico non competitivo e per questo motivo non sono state stilate classifiche“.

Grazie al torneo di beneficenza organizzato dal “Biondo” nei campi di Villanova, al quale han contribuito il gruppo dei Vigili del Fuoco, Reggio boys, Villanova, “Quelli del Lunedì”, “del martedi”, “bar Garage”, gli “Amici del Biondo” e il “Quartiere Romiti”, son state acquistate due poltrone per l’allattamento e un lettore dvd per il Reparto di Pediatria dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì”.