ospedale chirurgia

Lunedì 23 ottobre, alle ore 15,00, nella sala Pieratelli dell’ospedale di Forlì il professor Bert W. O’Malley Jr., direttore del dipartimento di otorinolaringoiatria della Penn University di Filadelfia (Usa) interverrà come relatore all’incontro di aggiornamento organizzato dal dipartimento testa-collo, diretto dal professore Claudio Vicini.
Bert W. O’Malley è uno dei due inventori della tecnica di chirurgia transorale robotica ed è stato maestro di Claudio Vicini. È direttore del programma di ricerca sul cancro della testa e del collo, codirettore del Centro per il cancro della testa e del collo e codirettore del Centro per la chirurgia della base cranica della Penn.
La chirurgia robotica trans orale (Tors) permette al chirurgo di operare attraverso la bocca, evitando di praticare incisioni esterne. Il sistema da Vinci utilizzato per la procedura può vantare una visione ingrandita in 3D ad alta definizione e degli speciali strumenti che consentono una mobilità perfino maggiore rispetto a quella del polso umano. In conclusione, il robot da Vinci dà al chirurgo la possibilità di operare con una visione, una precisione, una destrezza e un controllo fortemente potenziati a tutto vantaggio di precisione ed efficienza.