Salvini e Turchi Lega Nord

“Non pervenuta” – queste le parole usate dal consigliere comunale di Noi di Castrocaro, Filippo Turchi, per definire “l’atteggiamento del Sindaco di Castrocaro Marianna Tonellato di fronte all’emergenza furti e sicurezza che minaccia anche il nostro Comune. Nessuna iniziativa pubblica all’orizzonte, nessun intervento concreto per scoraggiare azioni criminose e violazioni della proprietà privata, nessun coinvolgimento delle forze dell’ordine e dei cittadini per discutere della problematica; altro che sicurezza partecipata” – attacca Turchi, che poi fa un passo indietro ripescando le linee di mandato dell’Amministrazione Tonellato – “nelle quali si faceva riferimento alla necessità di mettere mano a un sistema di videosorveglianza integrato, in grado di mettere in connessione le telecamere del centro storico e del forese con il presidio cittadino dei Carabinieri. Una dichiarazione di intenti, antesignana di quelle che oggi è di moda sottoscrivere, ma che – nella pratica – non ha realizzato alcunché.”
Intanto i furti si moltiplicano, i cittadini hanno paura, di telecamere manco l’ombra e le forze dell’ordine fanno quello che possono – conclude il consigliere di minoranza Turchi – mi aspetto dalla Tonellato una repentina inversione di tendenza e una presa di posizione chiara e risolutiva nei metodi per tamponare prima, e risolvere poi, l’emergenza sicurezza che sta divampando anche nel nostro Comune. Per farlo, credo si debba coinvolgere anche cittadini e forze dell’ordine in un dibattito pubblico più ampio, per intercettare quelle che sono le istanze e i timori dei castrocaresi. Tenerli in panchina, infatti, non gioverebbe a nessuno”,