andiamo a fumettare

Domenica 29 ottobre alle ore 15,00 alla Fabbrica delle Candele in piazzetta Conserva Corbizzi a Forlì si svolgerà l’inaugurazione della mostraFabbricando un Fumetto” quale esperienza conclusiva del corso di Fabbrica Lab 2017 “Il Fumetto Auto-edito”. Il progetto condotto dall’Associazione Fanzine Italiane, collocato all’interno del più ampio progetto “Giovani con-fine Unione 2”, è promosso dal Comune di Forlì, Assessorato alle Politiche Giovanili, dall’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Assessorato alla Cultura, Politiche Giovanili e Politiche per la Legalità. L’esposizione proporrà al pubblico i lavori realizzati dai giovanissimi corsisti e sarà aperta dal 29 ottobre al 7 novembre, tutti i giorni (escluso mercoledì 1 novembre) dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00.
La mostra rappresenta il traguardo finale del Corso di Base “Il Fumetto Auto-Edito” e darà l’occasione ai corsisti di esporre i lavori realizzati. Saranno messe in mostra le tavole originali allestite con tutta la documentazione utile per la realizzazione del prodotto finale: le fanzine completate con copertina, indice, storia a fumetti, presentazione del lavoro e dell’autore.
I docenti del corso sono stati importanti professionisti fumettisti di livello internazionale quali Davide Fabbri, Onofrio Catacchio, Marco Verni, Guglielmo Signora, che hanno messo a disposizione dei giovani artisti la loro esperienza. I ragazzi hanno potuto così confrontarsi direttamente con questi insegnanti, oltre che apprendere le basi dell’arte e i trucchi del mestiere. Le fanzine realizzate dai “futuri fumettisti”, saranno disponibili online in formato PDF e scaricabili gratuitamente presso il sito ufficiale della Fanzinoteca d’Italia, www.fanzinoteca.it.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBandini Casamenti match sponsor Unieuro-Roseto. Tigers Rosa: firma Patera
Articolo successivoSi apre la stagione musicale 2017/2018 al Mentore

Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell’editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell’editoria fanzinara nazionale.
Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all’universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia.
Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.