tutor

Anche per il tutor, il sistema elettronico di rilevazione delle velocità in autostrada o nelle tangenziali, si leggono bufale o notizie assolutamente errate diffuse soprattutto sui social. Ecco 11 falsità e due verità su
 È vero che se si percorre la corsia di emergenza non si è rilevati dai tutor? Falso. Anche la corsia di emergenza è sotto controllo.
• È vero che se ci si ferma in un’area di servizio si abbassa la velocità media? Falso. Generalmente tra due portali non ci sono aree di servizio. L’unico modo per abbassare la velocità è rallentare.
 È vero che se superi i 250 km orari il tutor non è in grado di rilevare la velocità? Falso. In realtà riesce a segnalarle tutte. Anche quelle più elevate.
• È vero che se si passa tra due corsie sotto un portale con le telecamere non si è rilevati? Falso perchè le telecamere sono, infatti, in grado di controllare uno spazio superiore alle corsie.
• È vero che se si passa sotto ad un portale di rilevazione percorrendo una corsia e lo si supera uscendo da un’altra si sfugge al tutor? Falso. Le telecamere rilevano tutti i veicoli in entrata e in uscita.
• È vero che non rileva la targa di notte o se le luci della targa sono spente? Falso. È dotato di un sistema di riconoscimento della targa indipendentemente dalla luce.
• È vero che non esistono due tratti consecutivi coperti contemporaneamente dal tutor? Vero. Ogni portale può essere utilizzato come ingresso oppure come uscita e non può quindi svolgere entrambe le funzioni.
• È vero che non è acceso di notte e quando piove? Falso. Può essere acceso anche per 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.
• È vero che non misura la velocità istantanea ma quella media? Falso. Il tutor può rilevare entrambe le velocità.
• È vero che quando piove il tutor è impostato a 130 km orari? Vero. Quando piove il limite di velocità è 110 km orari e per fare in modo che funzioni correttamente dovrebbe essere attivato dalla polizia stradale manualmente e siccome non sempre è possibile rimane quindi impostato sempre a 130 km orari.
• È vero che misura la velocità media solo della auto dotate di telepass? Falso. Il tutor rileva la velocità di tutti i veicoli in transito.
• È vero che le violazioni rilevate su targhe straniere non vengono considerate? Falso. Tutte le irregolarità vengono segnalate. Cambiano solo le procedure di gestione delle infrazioni.
• È vero che non rileva il superamento dei limiti fino a 10 km orari? Falso. È in grado di segnalare tutte le violazioni di velocità media superiori al limite di velocità al netto della tolleranza del 5% prevista dal codice della strada.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBasket. Batosta Unieuro a Montegranaro, Tigers abbagliati dai Raggisolaris
Articolo successivo“Fole e burattini” alla Barcaccia
Ragioniere, classe 1963, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo, social network e blog, ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 dirige 4live.