CORTEX Parte l’8 settembre il tour nazionale

Parte l’8 settembre il tour nazionale di Cortex promosso da materiali musicali con il supporto del Mibact e Siae grazie al bando Sillumina. Il Mei 2017 indice un workshop per videomaker che avrà l’obiettivo di realizzare il videoclip del nuovo singolo del cantautore triestino. Il cantautore triestino suonerà in tutta Italia in un tour di oltre 10 date che toccherà, tra gli altri, il Mei di Faenza, il Karel Music Expo’ di Cagliari, l’Eurochocolate di Perugia, la Li Ucci Night a Cutrofiano e tanti altri Club. Al Mei di Faenza, oltre il live, dietro la guida e gli insegnamenti del videomaker Lorenzo Vignolo, che vanta collaborazioni con Subsonica, Baustelle, Irene Grandi e tanti altri, sabato 29 settembre e domenica 1° ottobre si terrà a Faenza il corso gratuito attraverso cui verrà creato il clip di “Ero solo”. Parte l’8 settembre a Latina il tour nazionale di Cortex, accompagnato dalla sua band, promosso da Materiali Musicali, grazie al sostegno del progetto Sillumina, supportato dal Mibact e dalla Siae a favore della diffusione della musica inedita giovanile del nostro paese. Prosegue per tutto l’anno per oltre 10 date con tappe in festival importanti come il Mei di Faenza il 30 settembre, il Karel Music Expo di Cagliari il 7 ottobre, l’Eurochocolate di Perugia il 21 ottobre, Fermenti Sonori a Forlimpopoli il 18 novembre e la Li Ucci Night a Cutrofiano di Lecce il 26 novembre oltre a tanti altri club in giro per l’Italia. Il calendario si arricchirà fino a fine anno di tanti altri appuntamenti live dell’artista testimonial del progetto discografico “Mi Sento Indie”, i dischi per esordienti prodotti da Materiali Musicali, Irma Records e Radiocoop che h a già visto la realizzazione di ben 12 produzioni discografiche di artisti esordienti.

Inoltre, in occasione del tour, durante il Mei di Faenza si terrà un workshop gratuito per tutti i videomaker e registi durante il quale verrà realizzato il videoclip per il cantautore Cortex. Sarà un’occasione unica e irrinunciabile per tutti coloro che vorranno mettersi alla prova con le immagini legate alla musica e lavorare insieme a Lorenzo Vignolo, il più importante regista di videoclip in Italia. L’artista al Mei 2017 di fine settembre a Faenza si esibirà al Circolo Prometo con gli altri artisti esordienti della collana discografica “Mi Sento Indie” e proseguirà in un tour fino a fine anno sostenuto dal progetto Sillumina lanciato dal MIbact e dalla Siae e a cura di Materiali Musicali a favore dei giovani artisti emergenti. Ecco le date del tour in continuo aggiornamento:

08/09 Sette Eventi alle Sette e Venti – Latina.

09/09 Tba – Lazio.

30/09 Mei – Faenza.

07/10 Karel Music Expò – Cagliari.

08/10 Tba – Sardegna.

21/10 Eurochocolate – Perugia.

22/10 Tbc Entroterre Folk Club – Forlì.

27/10 Alzati Lazzaro – Gattorna GE.

11/11 Tba – Bologna.

18/11 Fermenti Sonori – Forlimpopoli.

24/11 Sparwasser – Roma.

25/11 Tba – Napoli.

26/11 Li Ucci night – Cutrofiano LE.

Il workshop si terrà in tre fasi:

  • Sabato 29 ore 14,00: incontro preparativo con Lorenzo Vignolo e Cortex.
  • Sabato 29 ore 17,00: girato e riprese.
  • Domenica 30 ore 10,00: incontro conclusivo con Lorenzo Vignolo e Cortex nel quale verrà scelto il regista e video vincitore.

Una volta scelto il video, il regista avrà una settimana di tempo per finalizzarlo per la pubblicazione nelle settimane successive come nuovo singolo di Cortex (e relativa promozione). Oltre ad apparire su tutti i canali ufficiali di Cortex, il videoclip avrà il supporto di Repubblica.it. I videomaker dovranno presentarsi con la propria attrezzatura (obbligatorio: videocamera/fotocamera e laptop).

Per l’iscrizione (gratuita) inviare le seguenti informazioni a fabriziogalassi@gmail.com:

  1. Nome e Cognome
  2. Città di Residenza
  3. Numero di telefono
  4. Link a video o lavori già realizzati

Il singolo “Ero solo” è stato scritto dallo stesso Cortex e mixato da Riccardo Parravicini. «È molto difficile per me descrivere le mie canzoni io le scrivo per tentare di descrivere le emozioni che appunto non riesco a descrivere, posso dirvi che nell’approccio creativo per questa canzone pensavo intensamente alla natura ed all’amore, ho fatto una passeggiata in un bosco poi ho trovato una baita sperduta che offriva buona birra da bere e gente strana con cui chiacchierare…». Cortex.

Il progetto CORTEX nasce nel 2007 con l’uscita del primo disco omonimo per l’etichetta udinese Arab Sheep. Nel 2008, suonando al Piper di Roma, alla finale del Tour Music Fest, viene notato da MOGOL che lo premia per i testi, assegnandogli una borsa di studio al C.E.T. Nel 2010 – 2011 si dedica ad auto-produzioni sul web e a suonare dal vivo. Nel 2013 esce Cinico Romantico per Maninalto. Records di Milano, viene definito cantatore blues Lo-Fi ottenendo buone critiche dalla stampa dal web e dalle radio, ad ottobre 2013 viene scelto come artista della settimana da MTV New Generation. Nel 2014 apre i concerti di Tonino Carotone e suona all’After party del concerto di Manu Chao. A Settembre riceve il premio Superstage al Mei di Faenza come miglior artista emergente dell’anno. Nel 2015 registra il suo terzo album che viene scelto assieme agli elaborati di altri 11 artisti italiani da Irma Records, in collaborazione con Radiocoop e Materiali Musicali, per far parte della collana “Mi sento indie” distribuita in tutta Italia in esclusiva per le librerie Coop. L’album esce ad aprile 2016. Nel 2016 è impegnato in più di 50 live in tutta Italia; a giugno viene premiato come artista emergente dell’anno in occasione dell’anteprima della festa della musica tenutasi a Mantova e riceve nuovamente una borsa di studio da parte di Mogol. Vince il premio miglior cover al “Premio Bruno Lauzi Anacapri” per il pezzo il Poeta, alla finale canta con Ron, Fasano e tutti gli ospiti della serata Johnny il Bassotto di Bruno Lauzi. A Settembre apre il concerto di Daniele Silvestri al nuovo MEI 2016. A Novembre vieni invitato da Radio ohm ed il comune di Trino Vc al teatro comunale per tenere un concerto di ludomusica con i bambini. A Febbraio 2017 frequenta il C.E.T. di Mogol specializzandosi ulteriormente nel campo della composizione.

Contatti e social

Sito www.cortex-music.com

Facebook www.facebook.com/CORTEX.pagina/

Per il tour a cura di Materiali Musicali: Lorenzo Mazzilli, scrivere a segreteria@materialimusicali.it

Rosetta Savelli

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Festival del Cinema di Venezia
Articolo successivo"Fine anni 50, a Fosso Ghiaia" è la foto del mese
La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la Musica, la Letteratura e l'Arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato quattro libri: un racconto, una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi Concorsi Letterari, sia nazionali che internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E' inoltre presente in una ventina di antologie letterarie, sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti su riviste specializzate di Arte e Letteratura. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche ed ha intervistato noti personaggi della Cultura e dello Spettacolo. Rosetta Savelli è una donna libera, che vive in modo autonomo ed indipendente rispetto alle convenzioni, sia sociali che individuali e considera la vita come un'incessante e complessa ricerca di ciò che è giusto e di ciò che è vero. E' una donna che considera la ricerca sempre come prioritaria alla certezza e che vive in modo coerente rispetto ai propri pensieri. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003, inseriti nel volume antologico "White Land L'Autore". Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Con il racconto "Rendere e non finire" pubblicato sul quotidiano indipendente online "La Voce D'Italia" ha partecipato al Premio Giornalistico Nazionale "Natale UCSI 2006". Nel 2012 ha partecipato ed è stata premiata al xx° Concorso Letterario Internazionale A.L.I.A.S.- Associazione Letteraria Scrittori Italo Australiani, ottenendo il 2° posto con la poesia "La Torre Campanara ed il Castello" e la menzione di merito per la sezione narrativa con il racconto "La Corda di Carbonio". Ha scritto molti articoli per la rivista multiculturale indipendente “Horizon Literary Contemporary” con sede in Bucharest e diramata poi nel mondo. Scrive inoltre articoli per diversi Magazine online. E' stata fra i tre vincitori all'evento Turboblogging per Aster- Rete di Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna presso il CNR in Bologna nel giugno 2013. Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel 2014 ha iniziato la collaborazione con la Rivista Juliet Art Magazine – prestigiosa Rivista di Arte Contemporanea e di Avanguardia con una rubrica propria. Nella 2° edizione dell'evento Turboblogging promosso da Aster- CNR Bologna, nel 2014, si è classificata nuovamente tra i vincitori, ottenendo come premio di fare parte per una settimana della Redazione di Radio Città del Capo a Bologna, nel mese di aprile 2015. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri. Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori” - Dall'incontro di due artisti le parole si colorano. Indetto dall'Associazione Arte per Amore, sotto la Presidenza di Barbara Benedetti. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”.