Tredozio

Nell’ultimo sabato di agosto, Tredozio offre un viaggio nel tempo ai propri visitatori. Il paese si trasformerà in una fattoria d’altri tempi, completa di contadini, suonatori e cantastorie che rallegreranno le vie del centro storico. Ma i veri protagonisti della serata saranno i prodotti artigianali e alimentari dal sapore antico. Nel mondo attuale, arreso ormai allo stress e alla velocità della vita quotidiana, avremo la possibilità, per una sera, di tornare padroni del nostro tempo ma, soprattutto, di godere della giovialità dei contadini del secolo scorso e di immergerci, anima e corpo, nei sapori e negli odori dei tempi che furono. Ora che “fare veglia” ha lasciato il posto all’alienazione di tablet e smartphone, Tredozio si impegna a riscoprire una dimensione più umana della vita che ormai teniamo relegata in un angolo recondito della nostra personalità.
Speriamo siano numerosi coloro che vorranno tornare indietro nel tempo insieme a noi – spiega Simona Vietina sindaco di Tredozio – e che questo primo tentativo, fermamente voluto da alcuni commercianti, possa divenire un appuntamento fisso dell’estate tredoziese dei prossimi anni”.
Inoltre, per chi ama la musica di qualità, alle 21,00 l’ex chiesa del Monastero della SS. Annunziata ospiterà il concerto di musica per liuto e voce del duo “La Ljra” nell’ambito della rassegna “I luoghi dello spirito e del tempo” organizzata dall’associazione “Collegium Musicum Classense” in collaborazione con il Comune di Tredozio.