118 notte

Alle ore 21,00 di ieri a Forlì due brutti incidenti stradali si sono verificati praticamente in contemporanea. Il primo ha visto coinvolto un bambino di 9 anni che è stato investito da un’auto mentre si trovava probabilmente in sella sulla propria bicicletta. Il sinistro è avvenuto alla rotonda del Ronco, che collega le vie Roma, Bidente e Zangheri. La dinamica del sinistro è al vaglio dei Carabinieri intervenuti per i rilievi. Secondo una prima ricostruzione, il bambino, di nazionalità marocchina, stava attraversando sulle strisce pedonali (non si sa ancora con esattezza se in sella della bici o a piedi), quando è stato travolto da una Seat condotta da un giovane. Il piccolo, che si trovava in compagnia della sorella su un’altra bici è finito sul lato destro del parabrezza, per poi rovinare sull’asfalto. Immediato l’intervento del 118 con il ferito che è stato soccorso con un’ambulanza più l’auto “medicalizzata”, per poi esser trasportato col codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena.

Un pedone poi è stato investito da un’auto davanti alla stazione ferroviaria di Forlì. L’incidente si è verificato sempre alle ore 21,00. L’uomo investito, di 82 anni, stava attraversando la rotonda di piazzale Martiri d’Ungheria, quando è stato investito da una Fiat Punto condotta da un forlivese di 77 anni. La dinamica è al vaglio agli agenti del nucleo infortunistica della Polizia Municipale che hanno proceduto ai rilievi. Il ferito è stato soccorso dai sanitari del 118, che hanno operato con un’ambulanza e l’auto col medico a bordo, per poi trasportarlo col codice di media gravità all’ospedale Morgagni-Pierantoni di Vecchiazzano.