Giacomo Paolini e Dario Remondini scherma e spada

Si svolgerà a fine agosto nel centro sportivo dell’Aeronautica Militare a Vigna di valle (VT) il tradizionale ritiro degli “Azzurrini” di spada. Si tratta di uno stage organizzato dalla Federazione Italiana che convoca i migliori spadisti – maschi e femmine – delle categorie under 17 e under 20 e che ha lo scopo di verificare le qualità delle promesse della scherma italiana. Due atleti del Circolo Schermistico Forlivese si sono guadagnati la convocazione del Ct Cuomo a suon di risultati nella scorsa stagione agonistica. Saranno Giacomo Paolini (nella foto a sinistra), campione italiano giovani under 20 e più volte nazionale giovanile, e l’esordiente Dario Remondini (a destra), terzo nel campionato italiano cadetti under 17.  Una consuetudine quella dei forlivesi tra i convocati iniziata già diversi anni fa con Alexei Efrosinin e proseguita con Mattia Sgubbi, Francesca Spazzoli, lo stesso Paolini (ormai un veterano) fino ad arrivare a Dario Remondini.  La convocazione dei due talenti del CSF arriva alla fine di una stagione che ha visto due i titoli italiani conquistati dalla società che si allena da sempre nella palestra del Ginnasio Sportivo in viale della Libertà. Sono ormai più di 100 gli atleti che praticano la scherma in città, si comincia con i piccolini di 6/7 anni, che alternano il gioco ai primi rudimenti della scherma, fino agli atleti senior della massima categoria.