Operaio vittima di un incidente sul lavoro, il cordoglio del sindaco Davide Drei

Vicinanza alla famiglia di Gilberto Imolesi Casadei anche dalla Cgil Forlì e Marco Di Maio

0

Ho appreso con profondo dolore della morte dell’operaio rimasto coinvolto in un incidente sul lavoro, alcuni giorni fa, mentre si trovava in una azienda della nostra città. Notizie come questa ci colpiscono e ci amareggiano profondamente”. Queste le parole del sindaco di Forlì, Davide Drei, esprimendo cordoglio ai familiari di Gilberto Imolesi Casadei, vittima di un infortunio sul lavoro.
Non conosciamo le cause all’origine di questo tragico episodio – sottolinea il Sindaco – ma come istituzioni intendiamo rimarcare l’importanza della prevenzione e delle condizioni di sicurezza sul posto di lavoro, che devono essere un obiettivo condiviso e sostenuto dall’attenzione e dalla collaborazione di tutte le parti interessate”. “Alla famiglia di Gilberto Imolesi Casadei e a tutti i suoi cari – conclude Drei – va la mia personale vicinanza, unita a quella dell’Amministrazione Comunale e della città tutta”.

Vogliamo esprimere – si legge in una nota trasmessa dalla Cgil di Forlì – tutta la nostra vicinanza alla famiglia di Gilberto Imolesi Casadei lavoratore della Plasfor che a seguito dell’infortunio sul lavoro, avvenuto nella giornata di mercoledì scorso, ha perso la vita. La rabbia, lo sdegno ed l’amarezza precedentemente espressi sul fatto accaduto, si aggiungono adesso al dolore per il nefasto epilogo. Gilberto Imolesi Casadei lascia, oltre la moglie, 3 figli, di cui 2 in tenera età. Indagini accurate, svolte dagli organismi competenti, devono chiarire dinamiche e responsabilità; la cultura della prevenzione deve raggiungere l’obbiettivo “Infortuni 0”. Purtroppo il nostro territorio nazionale paga un tributo troppo alto in termini di infortuni sul lavoro; nel 2017 il dato è fortemente in aumento anche per quanto riguarda gli infortuni mortali. Nonostante il decreto legislativo 81/2008 possa essere considerata una delle Leggi più avanzate in materia di sicurezza, la profonda crisi che ha colpito il Paese dal 2008 in poi ha portato, di fatto, ad un disivestimento generale nella prevenzione lavorativa, situazione non tollerabile e da contrastare in maniera sempre più netta“.

Gilberto Imolesi Casadei – scrive l’onorevole forlivese Marco Di Maio nella sua pagina facebook – è morto a 55 anni dopo le riferite riportate in un incidente sul lavoro, in un’azienda a Forlì. Il decesso è avvenuto domenica, ma la notizia si è appresa solo oggi. Gilberto lascia la moglie e tre figli. Impossibile rimanere indifferenti di fronte a drammi di questo tipo; vicinanza umana alla famiglia e sostegno al lavoro delle istituzioni che avranno il compito di chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. Insistere sulla prevenzione ad ogni livello: un impegno che riguarda tutti”.