Premilcuore

Da sabato 12 a domenica 13 agosto a Premilcuore torna ‘Il sapore di una volta‘. Si tratta di una manifestazione che si prefigge di promuovere il paese di Premilcuore, la sua storia e le sue tradizioni, i piatti tipici, le produzioni locali attraverso atmosfere, sapori, suoni, immagini e coreografie d’epoca, facendo rivivere usi e costumi di un tempo “non tanto lontano”, riportando le strade del borgo all’aspetto che i nostri nonni hanno visto dall’inizio del secolo, rimaste intatte fino agli anni 50 e che hanno cominciato a cambiare volto dalla seconda metà degli anni ‘60.
Una rievocazione storica ideata in un susseguirsi di percorsi gastronomici, artistici, musicali e culturali studiati in ogni particolare, con proposte ogni anno sempre nuove, che si snodano nei vicoli, nelle strade e nelle due piazze del borgo. A Il sapore di una volta ogni anno un tema diverso con menù, allestimenti, colori, musiche e proposte culturali sempre nuovi. Si potranno trovare angoli buffet con tante proposte dai primi piatti alle leccornie golose della pasticceria d’autore, visite guidate e percorsi storici, ricostruzioni d’ambienti d’epoca, musiche ed intrattenimenti mostre, filmati.
Particolare attenzione è dedicata nel progetto al rispetto dell’ambiente e della natura, alla valorizzazione del territorio con l’utilizzo di monouso in cellulosa biodegradabile e compostabile facendo Premilcuore portatore di uno stile di festa che promuova il territorio, la storia, i prodotti tipici, rispettando contemporaneamente la natura e le acque intorno a noi, una festa ‘saggia’ capace di valorizzare i presidi slow-food presenti nel territorio. La manifestazione ha ottenuto il riconoscimento di “Festa Saggia” dal Parco delle Foreste Casentinesi, da Oltreterra e da Slow Food: un bel traguardo all’insegna della genuinità, della qualità, della promozione e della tutela del territorio.
L’offerta gastronomica è particolarmente ricca, con spunti provenienti dalle produzioni tipiche della zona e dalla tradizione Artusiana, dalla quale da anni si attinge ispirazione per un percorso del “gusto”, che ci ha portato nelle precedenti edizioni, nel cuore della “cucina della Romagna-Toscana”, al centro del quale si trova proprio Premilcuore.
La seconda serata dedicata alla degustazione eno-gastronomica: vini del territorio e birra agricola. La sera del 13 agosto, infatti, la festa cambia volto e propone, per completare la valorizzazione del territorio, una serata di degustazione insieme agli angoli buffet sparsi nelle piazze. Riempire il borgo dei colori e dei profumi dei vini locali con le degustazioni offerte dai vari produttori e dall’oro spumante della birra agricola, aiuterà l’ospite verso i sapori “divini”, contribuendo alla promozione di queste ricchezze del territorio, per permettere di gustare delizie gastronomiche in abbinamento alle varie etichette proposte dalle cantine e dai produttori del comprensorio.
‘Il sapore di una volta’ rappresenta uno stile di festa nuovo attento alla natura ed alla storia, una “Festa Saggia”.
Informazioni www.ilsaporediunavolta.it, www.facebook.com/ilsaporediunavolta
http://prolocopremilcuore.org, www.facebook.com/Proloco-Premi-il-cuore-110472855788326.