Da venerdì 21 a sabato 22 luglio a Civitella di Romagna Festa della birra artigianale, “La Nona” con tanti birrifici romagnoli. La ‘Nona’ è sempre quella destinata a cambiare le cose. È così anche per la Festa della Birra artigianale: per la terza volta la kermesse sarà dedicata interamente alle bionde prodotte nel territorio, ma da settembre, questa volta, si anticipa a luglio. L’edizione 2017 si svolgerà come di consueto, nel teatro tenda allestito in località Castagnolo, un chilometro prima dell’abitato di Civitella per chi proviene da Forlì, grazie alla preziosa collaborazione di “Stufe Camini Design – Romagna Impianti”. I visitatori, oltre alle prelibatezze di un ricchissimo stand gastronomico, potranno assaggiare le novità di tre birrifici artigianali ormai ben noti in Romagna: La Mata (Solarolo), Bifor (Forlì) e Mazapégul (Civitella). La festa si svolgerà venerdì 21 luglio (a partire dalle ore 19,00) e sabato 22 luglio (a partire dalle ore 14,00).

Amanti e produttori di birra fatta in casa potranno infatti presentare sabato 22 luglio (nel pomeriggio) la propria personalissima creazione. Chi di loro avrà il “Beer Factor”? Il concorso, ormai un must per tutti i birrai casalinghi dei dintorni, sarà anche un’ottima occasione per confrontarsi con altri homebrewers, migliorare la propria tecnica e realizzare un prodotto sempre più gustoso. Il tutto realizzato grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione “UNper100”.
Dimostrazione di cotta pubblica per esperti e non: “Come si produce la birra in casa?” La procedura verrà illustrata sabato dalle ore 11,00 e si protrarrà per tutto il pomeriggio.

Lo stand sarà sempre aperto: venerdì dalle ore 19,00 alle ore 2,00, sabato dalle ore 14,00 a mezzanotte. Si potranno gustare piatti romagnoli, hamburger, cheeseburger, fagioli e salsiccia, hot-dog, piadina, bretzel, patatine fritte, wurstel, anelli di cipolla fritti, crepes alla birra e alla nutella e tanto altro ancora. Molto gustoso il Beer Shake, milk shake alla birra che è ormai un marchio di fabbrica del giovane e molto volenteroso staff di volontari. Molti prodotti saranno a “chilometro zero”, cioè reperiti direttamente nella zona di produzione, con acquisto diretto dal produttore e filiera corta.
Venerdì, dalle ore 21,30, musica live con Angry Gentlemen. Al termine altra musica fino a notte fonda con dj Penzo. Sabato dalle 21,30 atmosfere western con la Wanted Country band. Seguirà intrattenimento musicale fino a notte fonda.
Ma non è tutto. Nell’area festa non mancheranno gli intrattenimenti per bambini con truccabimbi, giochi e gonfiabili, in entrambe le giornate a partire dalle ore 16,00.
Anche i grandi potranno divertirsi, nella giornata di sabato 22, con la grande novità dell’anno: il toro meccanico, attrazione immancabile per ogni festa western che si rispetti, dove ci si potrà sfidare a rimanere in sella alla “bestia” imbizzarrita.