La sindaca Marianna Tonellato: «Ecco come sarà la Giunta»

0

Sono in grado di presentare la squadra che mi affiancherà nei prossimi cinque anni, frutto di un’attenta valutazione rispetto a cinque parole chiave: esperienza, competenza, riscontro elettorale, disponibilità e rappresentanza di genere” annuncia il nuovo sindaca di Castrocaro e Terra del Sole Marianna Tonellato.

A 15 giorni dal voto – continua il Primo Cittadino – la lista civica CambiaMenti si presenta oltreché con una squadra di persone accomunate dai medesimi obiettivi di buongoverno, anche con una novità che coinvolge il Consiglio Comunale, composto in prevalenza da persone alle prime esperienze amministrative. Infatti, per quanto mi riguarda, ho la ferma volontà di responsabilizzare direttamente i Consiglieri comunali, affidando loro deleghe in materie di stretto interesse per la nostra Comunità, tenuto conto delle competenze di ciascuno. Questo al fine di valorizzare maggiormente il ruolo complessivo del Consiglio Comunale, restituendogli almeno in parte quel rapporto di affidamento reciproco fra cittadini ed eletti, ruolo purtroppo sminuito via via negli anni dalle normative vigenti“.

I consiglieri di maggioranza si sono dimostrati fin da subito molto soddisfatti della scelta e disponibili ad affrontare assieme a me questo percorso fatto di impegno e responsabilità. Non escludo che, per agevolare questo percorso, la generosità degli Assessori in carica possa  esplicitarsi in una piena disponibilità a far sì che in un futuro prossimo i quattro giovani rimasti esclusi dalla prima tornata elettorale entrino in Consiglio. Per quanto attiene le mie richieste espresse nei confronti degli Assessori, ho voluto rimarcare la necessità di un impegno costante e a tempo pieno, tale da garantire un servizio pubblico reso al meglio, che mi è stato garantito da tutti e quattro i componenti della Giunta” insiste Marianna Tonellato.

Le deleghe sono così distribuite: a William Sanzani viene confermata la nomina di vicesindaco, con deleghe a lavori pubblici, edilizia, ambiente e termalismo. “Tale conferma – spiega Tonellato – si motiva con la necessità di avere una continuità di esperienza e competenza amministrative“. A Quinto Biondi, in qualità di unico esponente del Partito Socialista Italiano – partito che ha appoggiato assieme al PD la lista civica CambiaMenti, sono state assegnate le deleghe al Bilancio, Sicurezza e Personale.

A Patrizia Campacci – prosegue la sindaca – ho affidato il delicato compito – in ragione delle molte preferenze ottenute – del Welfare, fino ad ora, a parere dei più, gestita in maniera competente dalla precedente Assessora Federica Pierotti, oltreché le deleghe per l’arredo urbano e le Attività Produttive“.

A Benedetta Orlati, in virtù delle sue forti competenze professionali, andranno il Turismo, la Scuola e la delega ai Fondi Europei. Per quanto attiene al mio ruolo, mi occuperò della cura dei protocolli e delle relazioni già in essere, come quello che riguarda il Progetto Romagna Toscana, di cui il nostro Comune è capofila per la  Regione Emilia Romagna. In ragione dei progetti e degli obiettivi di largo respiro che comprendono ambiti fondamentali quali turismo e sviluppo progressivo del nostro Comune, mi occuperò di Cultura, Relazioni istituzionali ed Eventi Istituzionali. A tutto questo si aggiunge la delega alle Associazioni e al Volontariato, motore essenziale del nostro Comune, in virtù dell’obiettivo principale che ci siamo posti come lista civica, ovvero di favorirne l’unità e la gestione organica“.